Marocco

2 Proposte di viaggio


Esistono molte "afriche", tutte parimenti facenti parte di uno stesso destino storico.

La regione settentrionale, il Maghreb ("luogo del tramonto " in lingua berbera), quella che di certo sentiamo più vicina e affine alla nostra vocazione mediterranea, ci svela i tesori delle popolazioni locali, in scenari che vanno dalle grandi catene montuose (es. l'Atlante marocchino) a città da fiaba (come Marrakech), kasbah, oasi e dune nel deserto.

Il Marocco, ovvero "Regno Maghrebino", è lo Stato dell'Africa Settentrionale che si trova alla punta occidentale più estrema del mondo arabo denominata, appunto, Maghreb. E' bagnato dal Mar Mediterraneo e dallo Stretto di Gibilterra nella parte settentrionale, dall'Oceano Atlantico ad Ovest; confine, inoltre, a est con l'Alegeria e, a sud, con il Sahara Occidentale, ma, avendo rivendicato la sovranità su tale territorio, il Marocco si considera confinante a sud con la Mauritania. Esistono, inoltre, alcuni exclave spagnole.

L'anima del Marocco è antica, elegante e misteriosa; essa si sprigiona dalle tinte tenui degli orizzonti fatti di cime innevate, soffici deserti e palme sbiadite, dalle città ridenti dal passato tumultuoso e naif, dalle spiagge larghe, da kasbah incantevoli, dai fiori profumati e dalle tradizioni millenarie.

Il colore rosso della terra del Marocco che accende le tonalità delle mura che avvolgono la Medina, la città antica: è questo il primo colpo d’occhio che Marrakech, città calda, magica, quasi irreale, offre al visitatore. Ma dopo aver varcato una delle porte che conducono all’interno dell’antico fortilizio ci si trova subito immersi nell’Oriente africano. Marrakech ha un clima mite tutto l’anno e si presenta con due anime ben distinte: la medina, o città vecchia, e la ville nouvelle, o città nuova. Il punto centrale della medina è la grande Piazza Djemaa el Fnaa, il vero cuore della città. Altri punti di grande interesse sono il minareto della Koutoubia, il palazzo della Bahia e i vari souk.

Casablanca è la più grande città del Marocco, capitale commerciale e cuore pulsante ed economico del paese (circa 4 milioni di abitanti). Fondata dai portoghesi nel 1575 (Casa Branca), la città non offre particolari spunti storico-architettonici, ma si presenta come una metropoli essenzialmente moderna. Molto grande la medina vecchia e i suoi souk, ricchi di spunti folcloristici e botteghe di artigianato. La maggiore attrazione di Casablanca è la grande moschea di Hassan II, la terza più grande al mondo, dopo quelle della Mecca e di Medina in Arabia Saudita. Ultimata nel 1993, sorge in parte sull’oceano e può ospitare sino a 20.000 fedeli.

La capitale amministrativa del Marocco, Rabat, situata sulla costa atlantica del paese e sulle sponde del fiume Bouregreg, ha una storia architettonica e culturale lunga circa 8 secoli. Molti i siti di interesse storico: la kasbah degli Oudaia; la torre di Hassan; la necropoli di Chella; il Mausoleo di Mohamed V; la cinta di mura; i souk e la medina. Molte le iniziative culturali organizzate nel corso dell’anno e numerosi gli spazi e le strutture didattiche dedicate all’arte, alla musica e alla danza. La città ospita anche varie biblioteche, musei e gallerie di arte antica a contemporanea.

Fes, con quasi un milione di abitanti, fondata nell'anno 809, è la città imperiale più antica del Marocco, simbolo del paese per la ricchezza dei suoi monumenti. La città si divide in tre parti: Fes el-Bali (Fes vecchia), Fes el-Jdid (Fes nuova) e la Ville Nouvelle (realizzata dai francesi nel periodo coloniale). Fes el-Bali, cinta dalle mura originarie, è una delle città più intriganti del mondo arabo: entrarvi è come fare un salto indietro nel tempo, perdendosi tra un'infinità di passaggi, scale, cortili e un groviglio di vicoli costellati da botteghe. Fes el-Jdid, invece, costruita a partire dal 1276, è oggi il regno di mercanti di tappeti, incantatori di serpenti e artisti di strada.

Ouarzazate, cittadina relativamente giovane, fondata dai francesi negli anni ’20, si trova in una suggestiva posizione all’incrocio tra la Valle del Dades, la Valle di Draa e l’inizio del grande deserto del Sahara. I dintorni sono caratterizzati da ampie vallate, palmeti, colline e montagne attraversati da fiumi, preludio al deserto. Ma il tesoro più importante dalla regione sono le numerose kasbah arroccate su colline o al bordo di corsi d’acqua. La più famosa è quella di Ait Benhaddhou, ora patrimonio dell’Unesco, nota soprattutto per aver ospitato i set cinematografici di film famosi.






Durata + / -
Nome A->Z / Z->A
Prezzo + / -

Marocco di Charme, le Città Imperiali

MAROCCO DI CHARME Viaggio esclusivo Viaggi dell’Elefante 8 giorni / 7 notti Viaggio di gruppo minimo 4 partecipanti   Iniziamo questo tour classico del Marocco da Casablanca per una visita orientativa della città. Ci sarà il tempo, per chi vuole...

Viaggi di Gruppo
1290 €
Durata 8 giorni
  1. Casablanca
  2. Casablanca
  3. Fes
  4. Fes
  5. Marrakech
  6. Marrakech
  7. Marrakech
  8. Italia
Viaggio in Marocco

MAROCCO Tour classico Viaggio in condivisione con altri operatori   8 giorni / 7 notti Partenze garantite  ogni sabato   Classico tour del Marocco con visita di Casablanca, Rabat, Fez, Meknes e Marrakech, con alberghi 4 e 5 stelle.

Viaggi in Famiglia Condivisione
840 €
Durata 8 giorni
  1. Casablanca
  2. Rabat
  3. Fes
  4. Fes
  5. Marrakech
  6. Marrakech
  7. Marrakech
  8. Italia

Strutture A->Z / Z->A
Stelle + / -

Amanjena

Marrakech

Antiche palme ed ulivi raffinano lo stile di Amanjena , un'oasi di pace al di fuori dell’antica città di Marrakech. La tranquillità ed il relax del resort è ben accompagnata dalla facilità di spostamento verso la medina e del paesaggio affascinante del Marocco. I trentadue Pavilons e le sette Maisons sono interpretazioni contem...


PRIMA DEL VIAGGIO


Guida al viaggio