Turkmenistan

Proposte di viaggio


File lunghissime di animali carichi di merci, dune sabbiose spazzate dal vento, chilometri e chilometri di nulla, anzi di deserto, di uno dei deserti più difficili del mondo, solcato da secoli da una rotta commerciale che dall’oriente fungeva da tessuto connettivo con le porte dell’Europa. E per finire oasi e caravanserragli. Questo e molto, molto altro era il Turkmenistan di ieri, ricco di regni ed imperi dalle mille e una notte, a cavallo tra due civiltà e due mondi diversi. Oggi dopo anni di presenza e sfruttamento sovietico il paese torna a proporsi come luogo strategico importante nella geopolitica internazionale ed anche, e non è un dettaglio, come meta turistica e vacanziera di un certo livello. Qui storici ed amanti dell’arte troveranno il loro habitat naturale, ed a meno che non siano troppo rigidi sulle loro posizioni dogmatiche, eurocentriche e islamofobe, rimarranno senza parole di fronte alle meraviglie che il tempo ha saputo conservare e tramandare a memoria di secoli di civiltà.





PRIMA DEL VIAGGIO


Guida al viaggio