Corea del Nord - Guida al viaggio

La Corea del Nord si estende per 120.540 km2, ed ha circa 24 milioni di abitanti.

La Corea del Nord confina con la Cina e la Russia a nord e con la Corea del Sud lungo la Zona demilitarizzata coreana. A ovest è presente il Mar Giallo e la Baia di Corea, mentre a est è presente il Mar del Giappone, che la separa dal Giappone.

Considerando sia il freddo invernale che l'afa e le piogge estive, i periodi migliori per visitare la Corea del Nord sono le mezze stagioni, in particolare i mesi di maggio e ottobre; tra i due si lascia preferire ottobre perché è meno piovoso.

 

Dati del paese

Capitale : Pyongyang

Popolazione: 24.000.000

Superficie: 122.762  Km²

Prefisso per l'Italia : 0039
Prefisso dall' Italia : 00850

 

CLIMA

Freddo in inverno (temperature molto rigide da dicembre a febbraio, abbondantemente al di sotto dello zero con copiose nevicate) e molto umido e afoso in estate (con temperature al di sopra dei 30 gradi) con precipitazioni frequenti di natura monsonica.


LINGUA

Il coreano è la lingua ufficiale. Scarsa conoscenza di lingue occidentali come inglese e francese. Cinese e russo abbastanza diffuso nelle rispettive zone di confine, a nord.


FUSO ORARIO

+8h rispetto all'Italia; +7h quando in Italia vige l'ora legale.

 

VALUTA

North Korean Won (KPW). Nella Capitale Pyongyang vengono accettati pagamenti anche in valute come Euro, Dollari (USD) e Reminbi.

Formalità valutarie e doganali: NON possono essere utilizzate ne’ carte di credito né bancomat né schede prepagate (es. Postepay) nel Paese. Il Dollaro statunitense (USD), l’Euro e la moneta cinese Renmimbi sono generalmente accettati, mentre non lo sono i traveller cheques. L’importazione e l’esportazione della moneta locale sono severamente proibite. Non e’ consentito l’uso di apparecchi GPS stranieri, per i quali viene richiesto – nel corso delle formalità doganali all’ingresso del Paese (aeroporti internazionali) - il deposito presso gli Uffici doganali, salvo procedere alla riconsegna solo una volta in uscita dal Paese.

   

RELIGIONE

Prevalenza dell'ateismo. Limitata presenza di buddhismo, confucianesimo e cattolicesimo.

 

DOCUMENTI NECESSARI

Passaporto con una validità residua di almeno 6 (sei) mesi alla data di arrivo nel Paese. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Visto d’ingresso: obbligatorio. Ulteriori informazioni sui visti si possono reperire presso la Rappresentanza diplomatico-consolare della Repubblica Popolare Democratica di Corea a Roma (DPRK).
Si fa presente che non è possibile entrare nel Paese dalla Corea del Sud, né via terra né via mare né tantomeno via aerea (non esistono, infatti, voli diretti tra Corea del Nord e Corea del Sud).

 

 

SITUAZIONE SANITARIA

Il servizio sanitario nazionale è gratuito ma la criticità della situazione economica ne ha compromesso gravemente il funzionamento. Negli ospedali, compresi quelli della Capitale, è molto raro trovare personale in grado di parlare anche una sola lingua straniera occidentale. Vi è difficoltà di reperimento di medicinali. A tale riguardo, si consiglia di partire con una scorta di farmaci adeguata alle proprie esigenze.

 

TELEFONIA

Possono essere utilizzati telefoni cellulari stranieri (non è più in vigore l’obbligo di depositarli all’ingresso nel Paese) e possono essere acquistati cellulari e schede nordcoreane prepagate negli appositi desk di telefonia presso l’Aeroporto Internazionale di Pyongyang.

 

INFO UTILI

Ai connazionali che intendano recarsi nella Repubblica Democratica di Corea, si consiglia di:
- registrare sempre i dati relativi al viaggio sul sito “ DoveSiamoNelMondo”  e, contestualmente, segnalare la propria presenza all’Ambasciata d’Italia a Seoul (www.ambseoul.esteri.itembassy.seoul@esteri.it);
- evitare discussioni di natura politica o religiosa che possano riguardare eventi o fatti attinenti alle Autorità nordcoreane o alla Corea del Sud; 
- prestare attenzione e rispettare usi e costumi locali;
- monitorare - attraverso i mass media ed internazionali - gli eventi nella penisola coreana;
- evitare di intraprendere un viaggio nella Corea del Nord se non si è in perfette condizioni di salute;
- effettuare viaggi nel Paese solo se organizzati. Il turismo individuale generalmente non è ammesso o comunque si potrebbero incontrare serie difficoltà nel soggiorno. Si fa presente che gli stranieri possono essere multati o addirittura arrestati se sorpresi ad effettuare operazioni di cambio non ufficiali o acquisti effettuati in negozi non autorizzati per la vendita ai turisti. Si informa che è vietata la diffusione di materiale a carattere religioso o di propaganda politica.

Si informa, infine, che persistono controlli doganali severi (su bagagli e passeggeri) alla partenza per Pyongyang dagli aeroporti cinesi. Si invita a mantenere durante il soggiorno un comportamento estremamente prudente, in considerazione del carattere severo dei controlli esercitati costantemente dalle Autorità nordcoreane.

Si fa presente che è severamente vietato l’accesso a giornalisti nel paese. L’inosservanza del divieto è punibile con la detenzione.

 

L’Ambasciata d’Italia non è presente nel Paese. Competente è:

Ambasciata d'Italia a Seoul
3rd Floor, Ilshin Building
98 Hannam daero, Yongsan-gu, Seoul 140-894.
Tel.: 0082.2.750.0200/1
Fax: 0082.2.7975560
Cellulare d’emergenza, attivo nei giorni di chiusura: 0082.19.242.0491
E-mail: embassy.seoul@esteri.it;political.ambseoul@esteri.it (per emergenze). 

In casi d’emergenza in loco, ci si può rivolgere all’Ambasciata di Svezia a Pyongyang (Corea del Nord):
Munsu-dong District, Daehak Street
Taedong gang District, Pyongyang
Tel.: 00850.2.381.74.85 - Fax: 00850.2.381.76.63
e-mail:ambassaden.pyongyang@gov.se

Altre Ambasciate estere presenti nel Paese:

Ambasciata di Germania:
Munsudong District, Pyongyang
Tel.: 00850.2.3817.385
fax: 00850.2.3817.389.
e-mail: info@pjoe.diplo.de

Ambasciata della Gran Bretagna:
tel. 00850.2.381-7980.984
fax 00850.2.3817635

Ambasciata della Polonia:
tel. 00850.2.381.7325
fax 00850.2.381.7634

Ambasciata della Repubblica Ceca:
tel. 00850.2.381.7021
fax 00850.2.381.7022
e-mailpyongyang@embassy.mzv.cz   

Ambasciata della Romania a Pyongyang:
tel. 00850.2.382.7336
fax.00850.2.381.7336.



Anteprima Corea del Nord


Durata 8 giorni
2730 €
La vostra meta