Oman - Guida al viaggio

DATI DEL PAESE

Capitale: Mascate

Popolazione: 2.694.000

Superficie : 309.500 km²

Prefisso per l'Italia :  0039

Prefisso dall' Italia : 00968

 

CLIMA                                                                         

Estremamente caldo ed umido da metà aprile a fine settembre; caldo da ottobre a marzo; temperato a dicembre, gennaio e febbraio. Le piogge sono rare.

 

VESTIARIO

Portare abiti leggeri, crema solare con protezione alta, burro di cacao, occhiali da sole. E' opportuno, in generale, mantenere un comportamento discreto nell'abbigliamento e rispettoso degli usi locali, soprattutto negli ambienti dove è forte l'influenza islamica.

 

LINGUA

La lingua ufficiale è l'arabo, ma l'inglese è ampiamente diffuso nei maggiori centri urbani.                                                                                                                                        

 

RELIGIONE

La religione prevalente è l'Islam. Sono presenti anche minoranze induiste e cattoliche.

 

FUSO ORARIO

+3h rispetto all'Italia; +2h quando in Italia è in vigore l'ora legale.

 

VALUTA

1 Euro =  circa 0,43 Rial Omanita (OMR); si può cambiare all’arrivo in aeroporto, in albergo, nelle banche. Le carte di credito più comuni sono accettate in tutto il paese. Non si accettano dollari di prima del 2003.

 

DOCUMENTI NECESSARI

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell'arrivo nel Paese. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

 

 

Visto d’ingresso: necessario; i titolari di passaporto italiano possono prendere il visto d'ingresso in Oman agli aeroporti di arrivo del Paese o presso i principali posti di frontiera con gli Emirati Arabi Uniti, previa compilazione di un apposito formulario pagando il relativo importo differenziato secondo la durata del soggiorno. Un visto di 10 giorni non rinnovabile costa 5 Rial Omaniti (circa 10 Euro); un visto di 30 giorni rinnovabile per un ulteriore mese costa 20 Rial Omaniti (circa 40 Euro). Occorre munirsi di visto multiplo se si intendono effettuare escursioni dall'Oman nelle regione di Musandam (enclave omanita negli Emirati Arabi Uniti) e nella città di Buraimi (alla frontiera con gli Emirati)

FORMALITAì DI FRONTIERA E DOGANALI

Di norma non vengono effettuati controlli, sia in entrata che in uscita dal Paese. È vietata l'importazione di alcolici (sono consentite solo due bottiglie ai passeggeri non musulmani), di armi, di droghe e di materiale illustrativo offensivo della morale e della religione locale. Il visitatore temporaneo può importare temporaneamente, esentasse, i suoi effetti personali oltre ad articoli quali la radio, la videocamera, l'apparecchio fotografico, etc. Si fa presente che i libri, le cassette audio o video ed i DVD possono essere trattenuti alla dogana al fine di verificarne il contenuto, e che la loro importazione può essere proibita.

Limitazione alle importazioni

È richiesto un permesso di importazione per tutte le carni ed i prodotti derivati. Tale importazione deve essere accompagnata da un certificato attestante che la carne è “Halal”.
Divieto all’importazione

È vietata l'importazione di: armi da fuoco e munizioni (salvo permesso speciale del Ministero della Sicurezza); riproduzioni di armi da fuoco, comprese le armi giocattolo (salvo il permesso speciale del Ministero della Sicurezza); articoli infiammabili; materiale pornografico; coltelli e spade; narcotici; prodotti alimentari inclusi legumi, la frutta e le bevande analcoliche (ad eccezione di quelli conservati in scatola) provenienti da un Paese dove è presente il colera; datteri di tutti i tipi comprese le radici di palma da datteri; palme ornamentali; noci di cocco. Dal gennaio 2006 è vietata l’importazione di khanjar (coltelli tradizionali) prodotti all'estero.
Divieto di esportazione

È vietata l'esportazione di gioielli, mobili, prodotti artigianali antichi di particolare valore storico. È consigliabile che il visitatore si informi presso i negozianti prima di effettuare tali acquisti. Si ricorda che in Oman è vietato raccogliere coralli e uova di tartarughe sulle spiagge; pertanto non si possono esportare.

 

 

SITUAZIONE  SANITARIA

Le strutture medico-ospedaliere sono concentrate nei maggiori centri urbani con circa una sessantina di ospedali pubblici. Nel resto del Paese esistono centri sanitari di modeste dimensioni dipendenti dagli ospedali attrezzati per interventi di prima necessità. In Oman esistono anche alcune cliniche private di cui tre a Mascate, con personale medico in gran parte straniero. Per interventi specialistici è consigliabile recarsi nelle strutture dei Paesi occidentali. La disponibilità di medicinali è adeguata.

 

 

 

 

TELEFONIA

E’ possibile effettuare/ricevere telefonate per i cellulari gestiti da TIM e/o VODAFONE nelle principali città toccate dall’itinerario. Non si assicura la copertura della rete per gestori diversi; consigliamo di contattare il proprio gestore di telefonia.

CONSIGLI UTILI

  • E' opportuno che gli stranieri in visita in questo Paese tengano conto dei costumi e delle abitudini locali evitando comportamenti che possano apparire offensivi (es. abbigliamento inappropriato ecc.) ed in particolare durante il mese del Ramadan (dal 1° al 29 Agosto 2011);
  • non effettuare escursioni nel deserto senza guida ed attrezzature adeguate. È necessario affidarsi alle agenzie di viaggio e ad autisti esperti per effettuare le escursioni piu' impegnative, utilizzando a tale scopo veicoli a quattro ruote motrici. Si raccomanda inoltre di studiare preventivamente gli itinerari al di fuori dei principali percorsi con un tour operator locale e consultando, se del caso, la Royal Oman Police in merito alle aree ad ingresso limitato. In ogni caso, l'attraversamento delle zone dell'interno dove sono presenti installazioni petrolifere non consente soste;
  • non recarsi senza guida in aree isolate e guidare di notte su strade non illuminate dato il rischio di investire animali. Il clima e la natura del territorio possono determinare situazioni di difficoltà dovute al caldo eccessivo, al rischio di smarrimento, alle punture di insetti e di rettili terrestri ed acquatici;
  • Si consiglia di consumare cibi e verdure cotte e di bere acqua e bibite in bottiglia senza aggiunta di ghiaccio.
  • In aeroporto non ci sono facchini.
  • Gli alcolici si trovano in Hotel, mai fuori.

 

        

NOTA:

All’arrivo in hotel è prassi che venga richiesto di firmare una ricevuta in bianco con i dati della carta di credito a garanzia di eventuali extra personali.

 

 

 AMBASCIATE E CONSOLATI

Ambasciata d'Italia a Mascate:

Indirizzo sede: Way 3034 - House n. 2697 - Shatti Al Qurum
Telefoni Sede: 00968 24 693727; 00968 24 695131; Fax Sede: 00968 24 24695161
Cellulari reperibilità Sede: 0096899332655                                                                                             



Anteprima Oman


Durata 8 giorni
2510 €
Durata 4 giorni
870 €
Durata 5 giorni
1300 €
Durata 8 giorni
1620 €
La vostra meta