Grecia: le perle dello Ionio

Durata 11 giorni

GRECIA. LE PERLE DELLO IONIO

Zante, Cefalonia, Itaca, Lefkada, Corfù

 

IN COLLABORAZIONE CON ARTE VIAGGI

 

5 – 15 maggio 2017, 11 giorni

PARTENZA GARANTITA

navigazione e pullman

Accompagnatore culturale: dr. Evanghelos Karagiannis, storico dell’arte ed archeologo

Le isole dello ionio hanno sofferto nella storia enormi distruzioni per terremoti, conquiste o guerre. Eppure, queste piccole perle che navigano le acque più profonde del Mediterraneo conservano buona parte della propria storia e una sorprendente, intatta bellezza naturale. Acrobati tra due mondi, tra Grecia classica e Italia veneta Zante, Corfù, Cefalonia, Lefkada non solo fungono da frontiera verso l'occidente, ma sono state anche patria di grandi letterati ed eruditi, tanto greci, come italiani. Qui si ritrovano suggestioni che vanno dai versi di Omero a quelli di Ugo Foscolo.



Condizioni di viaggio

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:       

Minimo 25 persone paganti                                                                                                     €    2320,00.=

Minimo 20 persone paganti                                                                                                     €    2480,00.=

Minimo 15 persone paganti                                                                                                     €    2780,00.=

 

SUPPLEMENTO  CABINA (2 NOTTI)  E CAMERA (8 NOTTI) SINGOLE:                       €      345,00.=

La quota comprende

Trasferimenti in pullman Bologna/Ancona Porto/Bologna Pullman greco per tutto il viaggio sulle isole traghetto in  cabine doppie esterne Ancona/Patrasso e Igoumenitsa/Ancona sistemazione negli alberghi indicati,   camere  a due letti con  servizi privati, traghetti locali per passaggi da un’isola all’altra trattamento di pernottamento e prima colazione a buffet 9 cene nei ristoranti degli alberghi, ed una cena in ristorante ad Igoumenitsa 8 pranzi in ristorante, bevande ai pasti inclusi (¼ vino, ½ minerale) guida in lingua italiana per  tutto  il soggiorno, laureata in storia ed archeologia Accompagnatore tecnico Arteviaggi ingressi a siti archeologici e musei previsti: Museo Bizantino di Zante, Korgialeneion , museo Argostoli,   Museo Archeologico Vathy, Museo Archeologico Lefkada, Museo Archeologico Nikopolis, Necromanteion, Corfù: Mon Repos, Achilleon, Vecchio Castello. assicurazione medico sanitaria, furto bagagli, e annullamento (no malattie pregresse, franchigia 15%)

 

La quota non comprende: eventuali ulteriori bevande ai pasti ed ingressi a pagamento,  extra personali, facoltativi, mance, quanto non espressamente  indicato.

 

Alberghi previsti

6/7 maggio      - una notte  – navigazione

7/9 maggio      – due notti   - Zante - Palatino - 4****                            - www.palatinohotel.gr/

9/12  maggio  – tre  notti    - Cefalonia - Ionian Plaza  - 3***                - www.ionianplaza.com/

12/13 maggio – una notte  - Lefkada  - Lefkas - 4****                                         - www.hotel-lefkas.gr/

13/15 maggio – due notti - Corfù - Cavalieri - 4****  - www.cavalieri-hotel-corfu-town.com/

15/16 maggio – una notte – navigazione

 

 

 

DOCUMENTI: PASSAPORTO INDIVIDUALE O CARTA D’IDENTITA’ VALIDA PER L’ESTERO

                                                                                                                (no rinnovo con timbro)

ACCONTO ALLA PRENOTAZIONE €URO 750,00.= NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 30 PERSONE LE PRENOTAZIONI SI RICEVONO FINO AD ESAURIMENTO POSTI POSTI UN PULLMAN ASSEGNATI NEL RISPETTO DELL’ORDINE DI PRENOTAZIONE PER OPPORTUNITA’ O NECESSITA’, L’ORDINE DELLE VISITE PUO’ ESSERE MODIFICATO

Itinerario di viaggio

11 Tappe
Partenza

Partenza

5 maggio, venerdì, 1° giorno – Bologna/Patrasso

Ritrovo dei sigg.ri partecipanti a Bologna, stazione autolinee, pensilina n.25, e partenza alle ore 7,45 via autostrada per Ancona Porto. Disbrigo formalità portuali ed imbarco. Assegnazione delle cabine. La nave salpa alle ore 13,30. Pomeriggio e notte in navigazione. Cena libera a bordo (self service o ristorante)

Zante

Zante

6 maggio, sabato, 2° giorno – Patrasso/Zante

Prima colazione e pranzo liberi a bordo. Arrivo a Patrasso previsto alle ore 14,30, sbarco, incontro con la guida e il pullman greco e immediata partenza verso sud-ovest per Killini, dove ci si imbarca sul traghetto per Zante. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Zante

Zante

7 maggio, domenica, 3° giorno – ZANTE

Zante, prima colazione, cena e pernottamento in albergo. Pranzo in ristorante. Intera giornata di escursione a Zante, povera di tesori archeologici per via dei tanti terremoti subiti, ma ricca di magnifiche architetture delle quali l’ha ornata Venezia, che l’ha tenuta a lungo. Nel capoluogo, si visiteranno la Cittadella, la Cattedrale di San Dionisio, il monumento a Ugo Foscolo, che qui nacque. Poi, un giro dell’isola, consentirà di apprezzare il monastero di Santa Maura, quello di Anafonitria, guardata da una torre medievale del XV secolo e decorata da affreschi, e le bellezze naturali dell’isola, la “Zacinto boscosa” cantata da Omero e Virgilio.

Cefalonia

Cefalonia

8 maggio, lunedì, 4° giorno – CEFALONIA

Zante, prima colazione in albergo e pranzo in ristorante. Presto la mattina ritorno a Killini per imbarcarsi sul traghetto per Cefalonia; colà giunti, si visita il monastero di S.Gerasimo, patrono dell'isola. Poi una passeggiata nella capitale, Argostoli, che sorge su un promontorio alla cui estremità si aprono profonde fenditure (le Katavothres) nelle quali si getta l’acqua del mare, creando un complesso sistema di grotte sotterranee. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Cefalonia

Cefalonia

 9 maggio, martedì, 5° giorno – CEFALONIA

Cefalonia, prima colazione, cena e pernottamento in albergo. Pranzo in ristorante. Intera giornata di escursione alla scoperta di Cefalonia, la maggiore delle Ionie, dal paesaggio dirupato ma anche dolce di ulivi e vigneti. L’isola fu teatro di uno degli episodi più tragici della Seconda Guerra Mondiale, che ricorda un memoriale sulla Punta di San Teodoro. Soste a Lixouri, la seconda città dell’isola, quasi interamente distrutta dal terremoto del 1953 e ricostruita con palazzi in stile tradizionale e ampi viali centrali; ad Assos, un piccolo villaggio di pescatori dominato da un castello veneziano; a Fiskardo, un porticciolo non toccato dal terremoto, che deve il suo nome a Roberto il Guiscardo, che qui morì.

Itaca

Itaca

10 maggio, mercoledì, 6° giorno – ITACA

Cefalonia, prima colazione, cena e pernottamento in albergo. Velocissima “merenda”.  

Presto la mattina partenza in traghetto per Itaca, la mitica isola di Ulisse. Si visita il Museo Archeologico, che conserva le tracce della mitica città omerica e, in particolare, una rara collezione di un migliaio di vasi provenienti dal santuario di Apollo e una piccola scultura in bronzo che si ritiene rappresenti Ulisse. Poi, visita di Stavros, piccolo villaggio di pescatori che si raggiunge attraversando una zona densa di siti legati alla tradizione omerica. Rientro a Cefalonia in traghetto.

Leukade

Leukade

11 maggio, giovedì, 7° giorno – LEUKADE

Dopo la prima colazione, trasferimento in traghetto a Leukade, l’”isola dei poeti”, dove giunse Saffo e nacque Sikelianos, uno dei maggiori scrittori greci del primo 900. Dopo una sosta nell’incantevole Nydri, il luogo di vacanza preferito di Aristotele Onassis, si raggiunge il capoluogo, che, nonostante i terremoti, conserva una forte impronta veneziana. La cittadina è dominata dal castello di Santa Maura. Passeggiata nel centro, dove si visitano le chiese di San Demetrio e di San Minà e il Museo Archeologico, che conserva, tra gli altri, i reperti portati alla luce dall’archeologo William Dorpfeld, padre della teoria secondo la quale Leukade è l’Itaca di Omero. Pranzo in ristorante. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Corfù

Corfù

12 maggio, venerdì, 8° giorno – Leukade/Corfu’

Prima colazione in albergo. Pranzo in ristorante.

In pullman si attraversa il ponte che collega Leukade alla terraferma e si percorre la costa verso nord, sostando per visitare Nikopolis, la città che Ottaviano fondò a ricordo della vittoria di Azio su Marco Antonio; il sito archeologico di Kassopi; il Nekromanteion, il santuario dedicato ad Ade e Persefone, fondato alla confluenza dei fiumi mitici Cocito e Acheronte, al quale i greci si recavano per interrogare i morti; Parga, porticciolo bellissimo circondato da agrumi, cipressi e pini. Arrivo a Igoumenitsa e imbarco sul traghetto per Corfù. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Corfù

Corfù

13 maggio, sabato, 9° giorno – CORFU’

Corfù, prima colazione, cena e pernottamento in albergo. Pranzo in ristorante.

Intera giornata di vista al capoluogo di Corfù, l’isola dei Feaci. La cittadina ha un carattere più tipicamente italiano che greco, con i suoi vicoli, le piazze simili a campielli, i balconcini di ferro battuto, le fortificazioni veneziane. I giardini e le architetture neoclassiche testimoniano invece la presenza francese e inglese. Si visita la città vecchia, con le sue architetture, la Paleopolis, uno dei più famosi e importanti siti archeologici dell’isola, con i  magnifici giardini di Mon Repos;  ultima visita, poco a sud della città, lo splendido palazzo  Achilleion, grande villa immersa nel verde di una collina e circondata da bellissimi giardini a terrazze, costruita per l’imperatrice Sissy.

Ritorno

Ritorno

14 maggio, domenica, 10° giorno – Corfu’/Igoumenitsa

Corfù, prima colazione in albergo e pranzo in ristorante. Il mattino visita del Museo Archelogico, piccolo, ma che espone due dei più bei tesori della Grecia antica: il frontone Gordon (ritenuta la più antica scultura greca conservatasi nei secoli) e il Leone di Menekrates (tra le prime sculture in pietra di animali, della fine del 7° secolo aC) 
Queste reliquie attestano la ricchezza dell’antico passato di Corfù. Il museo contiene anche statuette di bronzo, ceramiche, manufatti, statue e una grande collezione di monete.

Tempo a disposizione fino all’imbarco sul traghetto per Igoumenitsa. Cena in ristorante. e imbarco sul traghetto, partenza prevista alle ore 23,59.  Notte in navigazione.

Italia

Italia

15 maggio, lunedì, 11° giorno – Ancona/Bologna

Prima colazione e pranzo liberi a bordo. Arrivo previsto ad Ancona alle ore 16,30. Sbarco e rientro a Bologna in pullman via A14.

Richiedi informazioni
A partire da 2320 €

Singole
Periodi
Garantite


Lo trovi anche in