Russia: San Pietroburgo e Novgorod la grande

Durata 8 giorni

SAN PIETROBURGO

Un fascino tutto italiano”

NOVGOROD LA GRANDE

 

Speciale ARTEVIAGGI

 

21-28 luglio 2018 - 8 giorni - aereo di linea e pullman

Accompagnatore culturale: dr. Milena Naldi, storica dell’arte

Riproponiamo anche quest’anno, con entusiasmo e maggiore consapevolezza, alla luce dell’esperienza del viaggio dell’anno scorso, il viaggio a San Pietroburgo con qualche piccola variazione, spero di vostro gradimento.

Il viaggio culturale a San Pietroburgo è un’immersione nell’arte di architetti e scultori italiani del Settecento, questo ci può incuriosire o inorgoglire, ma di certo ci rende imprescindibile, per chi ama l’arte e il viaggio, almeno una volta nella vita visitare questa meravigliosa città. La sua data di nascita è il 16 maggio 1702 per voler di Pietro il Grande, anche se il suo vero apice lo raggiunge per la testardaggine e la cultura di Caterina II la Grande che fece di San Pietroburgo una vera capitale europea. Quindi una città anomala nel panorama culturale della Grande Russia, anche nel suo confronto con la capitale Mosca, così diversa. La presenza poi del più grande museo del mondo, l’Ermitage, ci permetterà di gustare i vari aspetti dell’arte europea nell’apice dei suoi capolavori. Un piacere assoluto e una meta da assaporare lentamente, ed è per questo che una toccata e fuga sarebbe stata riduttiva ed inutile, per cui chi verrà con noi entrerà tre mattine al museo con percorsi selezionati di arte italiana, spagnola, fiamminga e francese, sarà come visitare tante “mostre” irripetibili.

La scelta di fine luglio ci permetterà anche di avere tanta luce e tanto tempo: il fascino delle “notti bianche” sarà un’esperienza fisica straniante e affascinante.

Ma per essere completi nel poter comprendere la cultura di questi luoghi la visita a Novgord ciimmergerà nel fascino della cultura ortodossa e nelle radici profonde della pittura delle icone.

Milena Naldi



Condizioni di viaggio

Alberghi previsti

-       San Pietroburgo – 21/27 luglio – 5 notti – RACHMANINOV – albergo boutique -   (*) - centralissimo

                                                                                                                             www.hotelrachmaninov.com 

-       Novgorod – 27/28 luglio – una notte – VOLKHOV -  4****    - centro storico   

                                                                                                                                    www.en.hotel-volkhov.ru

 

 

(*) – albergo boutique ricavato da un'abitazione storica, molto suggestivo, in pieno centro, vicino alla Cattedrale di Kazan. Trattandosi di una antica abitazione, l’albergo non dispone di ascensore, e le camere sono al secondo e terzo piano. Non ha ristorante e le cene saranno consumate in ristoranti vicini.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE INDIVIDUALE  

- minimo 10 persone                                                                                    € 2300,00.=

- minimo 15 persone                                                                                    € 2035,00.=

- minimo 20 persone                                                                                    € 1810,00.=

 

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA:                                                      €   240,00.=

 

SUPPLEMENTO CAMERA DOPPIA USO SINGOLA:                           €   390,00.=

 

VOLO DI LINEA LUFTHANSA BOLOGNA/FRANCOFORTE/SAN PIETROBURGO E RITORNO + TASSE AEROPORTUALI              (da aggiungere alla quota sopra indicata)

Ad oggi (12 genn 2018)                                                                                €    415,00.=

Il costo reale e definitivo si conoscerà solo al momento della emissione dei biglietti, cosa che potrà essere fatta solo al momento del raggiungimento del numero minimo di adesioni per effettuare il viaggio.           

 

ASSICURAZIONE  A COPERTURA  PENALE ANNULLAMENTO                            €  50,00.=

(Facoltativa; no malattie pregresse; franchigia 15%)                       

DA RICHIEDERE E PAGARE AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE

 

La quota comprende:

ü  pullman gran turismo, per trasferimenti, visite ed escursioni

ü  sistemazione in alberghi indicati, camere a due letti con servizi privati

ü  trattamento di pernottamento e prima colazione a buffet

ü  cinque cene in ristoranti vicini all’albergo a San Pietroburgo  

ü  una cena nel ristorante dell’albergo a Novgorod

ü  tre pranzi in ristorante

ü  una cena in ristorante  tipico, bevande incluse

ü  guida locale in lingua italiana per tutte le visite

ü  impianto radio cuffie all’Ermitage (obbligatorio)

ü  ingressi. San Pietroburgo: Cattedrale di Sant’Isacco, Fortezza SS. Pietro e Paolo, Ermitage (tre volte) incluso Tesoro degli Sciti e Sala Impressionisti, Museo Russo, Residenze di Puskin Gatcina e Pavlosk, Palazzo e Parco Peterhof,

ü  escursione serale in battello fra i canali della città

ü  aliscafo andata e ritorno  a Peterhof

ü  accompagnatori culturale (dr. Milena Naldi, storica dell’arte) e tecnico Arteviaggi

ü  assicurazione medico sanitaria e furto bagagli

ü  ottenimento visto consolare

ü  facchinaggio in albergo a San Pietroburgo

 

La quota non comprende:voli e tasse aeroportuali, extra personali, bevande ai pasti, cinque pranzi, mance, facoltativi, eventuali ulteriori ingressi a pagamento, quanto non espressamente indicato.


Itinerario di viaggio

8 Tappe
San Pietroburgo

San Pietroburgo

1° giorno –21 luglio, sabato -  BOLOGNA/SAN PIETROBURGO

Incontro dei Sigg.ri partecipanti all’aeroporto di Bologna, banchi accettazione Lufthansa alle ore 8,10 e volo Bologna/Francoforte ore 10,10/11,40 e Francoforte/San Pietroburgo ore 13,10/16,50. Disbrigo delle formalità di ingresso e trasferimento in albergo. Sistemazione nelle camere, cena in ristorante e pernottamento.

San Pietroburgo

San Pietroburgo

2° giorno – 22 luglio, domenica – SAN PIETROBURGO

San Pietroburgo, prima colazione cena in ristorante e pernottamento in albergo. Pranzo libero.

Intera giornata dedicata alla visita della città, iniziando dalla Fortezza dei SS. Pietro e Paolo, che ne costituisce il vero nucleo storico, in quanto fu la primissima costruzione fatta realizzare da Pietro il Grande, su una piccola isola paludosa della grande Neva; nella spianata centrale della fortezza sorge la cattedrale dei Ss. Pietro e Paolo, capolavoro di Domenico Trezzini, uno dei più interessanti esempi della prima architettura barocca in città, impreziosita all’interno dalla bella iconostasi e dalle 32 tombe dei Romanov, e all’esterno dall’alta guglia dorata. La visita prosegue con la Piazza del Palazzo (di Carlo Rossi, centro simbolico dell’Impero, teatro di tanti eventi storici, con l’edificio dello Stato Maggiore e l’Arco di Trionfo), il Palazzo d’Inverno (capolavoro di Bartolomeo Francesco Rastelli, dimora imperiale per due secoli), Piazza dell’Ammiragliato, Piazza dei Decabristi con la statua equestre di Pietro il Grande, da Puskin chiamata “cavaliere di bronzo”, Piazza di Sant’Isacco che prende il nome dalla omonima cattedrale (la più sontuosa e grandiosa delle chiese della città, con grande cupola dorata e l’interno ricco di ori, marmi, bronzi, mosaici, con gigantesca iconostasi scandita da colonne di malachite e lapislazzuli), Piazza Suvurov, il Campo di Marte, sul quale prospettano il giardino e il Palazzo d’Estate (ancora un capolavoro barocco di Domenico Trezzini; attualmente in restauro, di prossima apertura), la Nevskij Prospekt (la via più importante ed animata della città, lunga quasi cinque chilometri, autentico fulcro della vita cittadina), Nostra Signora di Kazan (la chiesa più importante della città dopo la cattedrale; deve il suo nome all’icona della Madonna di Kazan, trasportata da Mosca a San Pietroburgo per ordine di Pietro il Grande, con il trasferimento della capitale), Ulica Rossi, la via Rossi, dedicata all’architetto napoletano, piccola e “perfetta”, considerata una delle più belle via di San Pietroburgo.

San Pietroburgo

San Pietroburgo

3° giorno – 23 luglio, lunedì – PUSKIN/PAVLOSK/GATCINA

San Pietroburgo, prima colazione cena in ristorante e pernottamento in albergo. Pranzo in ristorante.

Intera giornata in escursione nella campagna russa per le visite del Gran Palazzo di Caterina a Puskin (fastosa residenza, una delle più preziose gemme architettoniche della Russia, capolavoro di Rastrelli e del Rococò; la recente conclusione dei laboriosi restauri consentirà di ammirare anche la meraviglia della Camera d’Ambra), del bellissimo palazzo di Pavlosk (gioiello d'eleganza e d'armonia cromatica raffinatissima, dai colori tenuissimi, rosa, grigio, giallo e azzurro) e della residenza di Gatcina,  tra le più raffinate tra foreste di pini e stagni. Importante la sistemazione del parco tra il gusto romantico inglese e il giardino all’italiana. Il palazzo, donato da Caterina al suo favorito conte Orlov, fu trasformato in fortezza dal futuro zar Paolo I, figlio di Caterina. 

San Pietroburgo

San Pietroburgo

4° giorno –24 luglio, martedì – SMOLNY/ERMITAGE/NAVIGAZIONE SUI CANALI

San Pietroburgo, prima colazione cena in ristorante e pernottamento in albergo. Pranzo libero.

Al mattino visita allo Smol’nyj che un tempo accoglieva le orfane delle famiglie nobili. Segue la prima visita all’Ermitage, il museo più grande del mondo, sistemato in diversi palazzi che costituivano la residenza della Corte Imperiale; la parte più bella è costituita dal Palazzo d’Inverno, capolavoro di Bartolomeo Francesco Rastrelli. I pezzi custoditi sono oltre tre milioni e sono straordinari per qualità e valore delle opere. La Pinacoteca che costituisce la parte più importante del museo è dislocata nel primo e nel secondo piano (pittura italiana, fiamminga, tedesca, spagnola e francese) ed è per questo che si prevede di tornarci tre volte selezionando la visita per aree culturali. La prima visita sarà dedicata all’arte italiana e al teatro di Bartolomeo Rastrelli.

Pomeriggio a disposizione per visite individuali e qualche acquisto.

Dopo cena escursione in battello lungo i canali per una visita insolita della città resa particolarmente affascinante dalla “notte bianca”.

San Pietroburgo

San Pietroburgo

5° giorno - 25 luglio, mercoledì – ERMITAGE E PETERHOF

San Pietroburgo, prima colazione e pernottamento in albergo. Pranzo libero.  Cena in ristorante tipico.

Il mattino continuazione della visita all’Ermitage. La seconda visita sarà dedicata all’arte fiamminga, tedesca e spagnola.

Il pomeriggio visita alla residenza estiva dello Zar Pietro il Grande a Peterhof (già Petrodvoretz), il più importante ed il più bello dei palazzi imperiali costruiti intorno a San Pietroburgo, secondo la moda ed il gusto dell’epoca barocca. Nel declivio affacciato sul golfo di Finlandia fanno corona alle fontane barocche della grande cascata gli sfarzosi edifici del Palazzo Grande, del Mon Plaisir, d'Ekaterininski e dell’Ermitage, firmati da Michetti, Rastrelli, Quarenghi, Lebond, Braunstein, Rinaldi. Andata e ritorno in aliscafo.

San Pietroburgo

San Pietroburgo

6° giorno – 26 luglio, giovedì  – ERMITAGE E MUSEO RUSSO

San Pietroburgo, prima colazione in albergo. Pranzo e cena liberi.

Il mattino In mattinata visita alla chiesa di San Nicola dei Marinai, con le belle guglie barocche e le cupole dorate, contiene numerose icone del XVIII secolo e una splendida iconostasi di legno intagliato. Indi continuazione visita all’Ermitage. La terza visita sarà dedicata all’arte francese, agli impressionisti e alle arti antiche e orientali: Tesoro degli Sciti e dei Sarmati

Il pomeriggio visita al Museo Russo, molto importante per capire la pittura russa alla quale è interamente dedicato.

Velikij Novgorod

Velikij Novgorod

7° giorno – 27 luglio, venerdì  – VELIKIJ NOVGOROD

Dopo la prima colazione, partenza per Velikij Novgorod (“Novgorod la grande”; fino al 1998 si chiamava solo Novgorod) con un percorso di 200 km (circa 3 ore) attraversando ampie macchie di betulle. La città che ha dato i natali al compositore russo Sergei Rachmaninov sorge adagiata sulle rive del fiume Volkhov, emissario del lago Ilmen, ricchissima di eccezionali monumenti architettonici e custode tra le pareti delle sue chiese e le mura del Cremlino antichi tesori russi e di capolavori di pittura sacra. Aleksandr Nevskij santo della Chiesa ortodossa russa, fu principe di Novgorod e Vladimir. Per secoli è stata anche il baluardo del cristianesimo ortodosso e tanto più svedesi da un lato e mongoli-musulmani dall'altro hanno tentato di imporre di volta in volta il cattolicesimo, il protestantesimo e l'Islam, tanto più Novgorod si è riempita di monumenti ecclesiastici e chiese, alcune delle quali di eccezionale livello artistico. Pranzo in ristorante, ed intero pomeriggio dedicato alla visita della città: il maestoso Cremlino entro una cinta ellittica di possenti mura di pietra con nove torri, alcune delle chiese più belle, quali la cattedrale di S. Sofia (1045-1052), la più antica chiesa di Russia, eretta sul luogo d'una precedente chiesa di legno ispirata dalla cattedrale di S. Sofia di Kiev, Cattedrale di S. Nicolacostruita nel 1113-1136 , patrimonio dell’umanità dell’Unesco Chiesa del Salvatore a Il'in, che presenta una ricca facciata decorata con dipinti murali del grande Feofan Grek, la cupola del Salvatore onnipotente e le rappresentazioni dei patriarchi sul tamburo della chiesa. Dalla parte dell'altare il ciclo di affreschi dedicati alla Trinità.

Il Museo delle Icone, di cui Novgorod fu prestigiosa scuola d’origine.Una delle più grandi mostre esposizioni di iconografie russe. Sono presenti circa 260 stupendi opere, incluso il capolavoro dello stile bizantino, l’icona di due metri "SS. Paolo e Pietro" (XI s.). e la prima icona russa con il contenuto concretamente storico "La battaglia dei cittadini di Novgorod contro i cittadini di Suzdal’" (1460).

Trasferimento in albergo, cena e pernottamento.

Italia

Italia

8° giorno – 28 luglio, sabato  – … da VELIKIJ NOVGOROD a Bologna…

Dopo la prima colazione ultima occhiata agli splendidi monumenti della città e partenza per l’aeroporto di San Pietroburgo. Pranzo lungo il percorso. Arrivo all’aeroporto in tempo utile per i voli Lufthansa San Pietroburgo/Francoforte ore 18/19,50 e Francoforte/Bologna ore 21,50/23,10  

Richiedi informazioni
A partire da 2300 €

Lo trovi anche in


ArteViaggi

Brand

Cultura

Tipologia