Il Grande Sud, con estensione in Karnataka

Durata 14 giorni

IL GRANDE SUD in 14 giorni

Tamilnadu, Kerala e Karnataka

Esclusiva Viaggi dell’Elefante

Partenze di gruppo

 

L’India Meridionale è molto diversa da quella del Nord: innanzitutto è più verde e molto meno desertica; poi qui ci sono gli enormi santuari induisti (specie nel Tamilnadu) frequentati ogni giorno da migliaia di pellegrini; nel nord i grandi templi sono stati distrutti dai mussulmani; nel sud invece sono intatti. Pensione completa.

Accompagnatore indiano parlante italiano minimo 6 passeggeri.

Viaggio che visita le città principali del Tamilnadu; Madras (Chennai), Mahabalipuram, Pondicherry, Gangaikondacholapuram, Darasuram, Tanjore, Sri Rangam, Chettinad, Madurai; entra in Kerala: Thekkadi, Vie d’Acqua del Kerala, Cochin e termine nello stato del Karnataka: Bangalore, Belur, Halebid, Mysore.

Partenze 2017: 18 Novembre; 27 dicembre.

Partenze 2018: 20 Gennaio;  10 e 24 Febbraio;  30 Marzo; 14 Aprile;  10 Agosto; 15 Settembre

In questo  itinerario sono inseriti 3 siti UNESCO patrimonio mondiale del’Umanità:

Il complesso di templi di Mahabalipuram, del regno Pallava

I maestosi templi della dinastia  Chola:  Gangaikodacholapuram

I templi  Chola di Darasuram  



Condizioni di viaggio

Condizioni di partecipazione

Quota base per persona, minimo  6 partecipanti

18 Novembre  Euro 2.850,00 p.p.

27  Dicembre Euro  2.950,00  p.p.

20 Gennaio; 10 e 24 Febbraio; 30 Marzo Euro 2.850,00 p.p.

14  Aprile Euro 2.670,00 p.p.

10  Agosto  Euro  2.670,00 p.p.

15 Settembre Euro  2.670,00 p.p.

 

Supplemento per camera singola

5 Agosto  Euro 740,00 pp

29 Settembre Euro 910,00

21 Ottobre e 18  Novembre  Euro 995,00 p.p.

26  Dicembre Euro 1.050,00  p.p.

20 Gennaio; 10 e 24 Febbraio; 30 Marzo  Euro  995,00 p.p.

14  Aprile; 10 Agosto; 15 Settembre  Euro 830,00 p.p.

 

 

Altri supplementi

Tasse aeroportuali intercontinentali  Euro 360,00 p.p.

Costo del visto indiano a cura dei clienti

Quota di iscrizione Euro 50,00

Cena del 31 Dicembre (partenza del  27 Dicembre) + Euro 55,00 p.p.

Protezione Elefante (annullamento): vedere tabella sotto

 

Costo del viaggio

Premio

Fino a €   1.000,00

€   35.00

Fino a €   2.000,00

€   70,00

Fino a €   3.000,00

€   99,00

Fino a €   4.000,00

€  120,00

Fino a €   5.000,00

€  150,00

Fino a €   6.000,00

€ 180,00

Fino a €   7.000,00

€ 245,00

Fino a €   8.000,00

€ 280,00

 

 

La quota comprende

Biglietti aerei intercontinentali in classe “economy” a tariffa speciale validi su Qatar Airways o similare.

Tasse escluse.  Sistemazione in alberghi come da itinerario

La pensione completa (supplementi per  fine anno separati, obbligatori).

Trasferimenti e visite turistiche in autopullman.

Assistenza di un accompagnatore-guida locale parlante italiano. Visite turistiche come da itinerario. Ingressi ai siti. Assicurazione medico-bagaglio.

Accompagnatore professionista dall’Italia, al raggiungimento dei 20 passeggeri

 

 

 

 

La quota non comprende

Tasse aeroportuali in partenza dall’Italia; costo del visto indiano; bevande e spese personali; quanto non specificato alla precedente voce. Mance.

Per effettuare questo viaggio è necessario il visto indiano.

 

Un fondo mance di Euro  60  per passeggero, sarà raccolto dall’accompagnatore indiano all’arrivo a Madras.

 

Parità valutaria 1,00 = INR 74

 

NOTA SUL VISTO: Dal 1° aprile 2017 per tutti i viaggi inferiori ai 30 giorni di permanenza, il visto indiano per cittadini italiani con residenza in Italia si dovrà ottenere in formato elettronico (e-visa), non più tramite consolato, cliccando al seguente link: https://indianvisaonline.gov.in/evisa/tvoa.html (il costo è di circa 50 usd)

 


Itinerario di viaggio

14 Tappe
Madras

Madras

1° giorno, Milano o Roma – Doha – Madras (Chennai)

Partenza al mattino per Doha con volo di linea Qatar Airways. Arrivo a Doha in serata. Coincidenza sempre con Qatar Airways per Madras (Chennai). Pranzo e cena a bordo. 

Madras

Madras

2° giorno, Madras (Chennai)

Arrivo notturno. Formalità di frontiera. Trasferimento all’hotel Taj Club House (5 stelle).

Prima colazione e pranzo, poi visita di Madras: la chiesa di St. Mary nel Fort St. George, il Tempio Kapaleshwar, la Galleria dei Bronzi nel museo. Cena in albergo.

Pondicherry

Pondicherry

3° giorno, Madras – Mahabalipuram – Pondicherry (km 154)

Prima colazione. Trasferimento a Mahabalipuram, km 60, antico porto del regno Pallava, fiorito dal 7° al 10° secolo, ricco di monumenti medioevali. Visita: il gigantesco bassorilievo m 27 x 9, rappresentante la discesa del Gange sulla Terra, i templi rupestri chiamati “mandapa” con belle sculture, i templi monolitici “rath”, il tempio di Shiva chiamato Tempio sulla Spiaggia. Pranzo all’hotel Grand Bay a Mahabalipuaram. Partenza per Pondicherry, colonia francese fino al 1954. Sistemazione all’hotel Accord (4 stelle sup). Cena e pernottamento in albergo.  

Tanjore

Tanjore

4° giorno, Pondicherry – Tanjore (km 164)

Prima colazione. Partenza per il sud, dopo km 94 arrivo a Gangaikondacholapuram, eccezionale tempio del 1044 in un recinto fortificato, con una torre (vimana) alta m 55, decorazione statuaria. Visita, poi prosecuzione per Swamimilai. Pranzo in ristorante, poi visita del santuario di Shiva di Darasuram, del 1146, chiamato Airavateshwara, dal nome dell’elefante cavalcatura di Indra, re gli dei. Decorazione scultorea bellissima, specie le diverse statue di basalto nero. Altri km 34, si arriva a Tanjore, grande città sul delta del fiume Cauvery. Sistemazione all’hotel Sangam (modesto, ma migliore disponbile) o all’Hotel Heritage Madurai (4 stelle sup). Cena.

Chettinad

Chettinad

5° giorno, Tanjore – Sri Rangam – Chettinad (km 145)

Prima colazione. Visita del tempio Brihadishwara, dell’anno 1000, il più bello del Sud India, dedicato al dio Shiva, con all’ingresso un immenso toro monolitico. Il Vimana, alto m 60,5, è sormontato da un masso monolitico istoriato pesante 50 tonnellate. Prosecuzione per il Palazzo Nayaka, ove si visita la Galleria dei Bronzi, capolavori di arte Chola, fusi tra il 10° e il 14° secolo. Pranzo in ristorante. Si parte per Sri Rangam, km 55, un’isola sul fiume Cauvery, ove si visita un tempio gigantesco (il più grande dell’India), costruito tra il 10° e il 17° secolo, con sette mura altissime concentriche e alti “gopuram” di accesso. E’ permesso entrare fino al 4° recinto. In seguito si procede verso il sud, la regione del Chettinad, km 90, ove sono dei grandi palazzi costruiti da mercanti che hanno fatto fortuna nel Sud-Est Asiatico. Cena e pernottamento in uno di questi palazzi, il Chidambaram   Vilas ( 4 stelle heritage hotel). 

Madurai

Madurai

6° giorno, Chettinad – Madurai (km 82)

Prima colazione. Partenza per Madurai. All’arrivo, sistemazione all’hotel Taj Gateway  Pasumalai (4 stelle sup) o all’hotel Sangam (4 stelle di nuovissima costruzione). Visita del famoso santuario doppio Meenakshi Sundareshwara cinto da un alto muraglione e con molte torri d’ingresso “Gopuram” coperte di sculture multicolori. Il santuario è uno dei più famosi del Sud India e vi si osservano interessanti scene di culto. Riceve più di 10.000 pellegrini al giorno, ed ha delle gallerie e dei corridoi giganteschi pieni di sculture. Di fronte all’ingresso principale è un grandissimo porticato secentesco chiamato Tirumala Choultry. Dopo cena si torna al santuario per assistere alla chiassosa cerimonia con la quale il simulacro del dio Sundareshwar (Shiva) viene portato all’altare della moglie Meenakshi per passare la notte con lei.

Thekkady

Thekkady

7° giorno, Madurai – Thekkady (km 132)

Prima colazione e pranzo. Al mattino si visita il grande palazzo reale di Tirumala Nayak (regnavit 1623-1655), con colonne alte 12 metri e si gira attraverso il bazar che ferve attorno al tempio Meenakshi. Dopo pranzo si parte seguendo le valli dei fiumi Vaigai e Kambam sulle Cardamon Hills che dividono gli stati di Tamilnadu e Kerala, e qui sono alte circa 1000 metri. Cena e pernottamento allo Spice Village (4 stelle eco resort) immerso in un orto botanico.

Kumarakom

Kumarakom

8° giorno, Thekkady  – Kumarakom (km 110)

Prima colazione. Discesa attraverso piantagioni, prima di tè, poi di spezie, poi di alberi della gomma, infine boschi di palme da cocco, fino alle rive del lago Venbanad, che fa parte dell’insieme di canali, lagune e laghi chiamato “Vie d’Acqua del Kerala”, parallelo alla costa del Malabar. Sistemazione all’esclusivo Coconut Lagoon (4 stelle eco).  Pranzo. Al pomeriggio, possibilità di effettuare massaggi ayurvedici (prenotare in anticipo). Cena in albergo. 

Cochin

Cochin

9° giorno, Kumarakom –Aleppey- Cochin (Kochi)

Prima colazione. Verso le 10.30 partenza in pulman per Aleppey. Imbarco su di una “rice boat” per la navigazione dei canali e lagune che formano le “Kerala Backwaters”. Si osserva la vita dei contadini, le risaie, il lavoro dei campi. Pranzo a bordo. Si prosegue la navigazione lungo le backwaters. Sbalrco ad Aleppey. Trasferimento in pullman per Cochin (Kochi), km 60. Sistemazione all’hotel Taj Malabar  (5 stelle). Cena.

Cochin ha una parte insulare: Vypeen, Willingdon, Bolgatty; una parte peninsulare: Fort Cochin, e un quartiere di terraferma, Ernakulam. 

Cochin

Cochin

10° giorno, Cochin (Kochi)

Pensione completa. Mattino, visita del Palazzo Mattancherry (1557) costruito dai Portoghesi per il Raja di Cochin, oggi museo con bellissime pitture murali cinquecentesche nella camera da letto regale, nella “sala delle scale” e nelle camere da letto femminili (chiuso il venerdi). Si va poi alla Sinagoga degli Ebrei Bianchi del 1568, con un bel pavimento di mattonelle cinesi. Prosegue la visita con il quartiere ebraico degli antiquari e robivecchi e la chiesa di San Francesco, e le “reti cinesi” all’ingresso del porto. Al pomeriggio, si assiste a uno spettacolo di “Kathakali”, la danza-pantomima tipica del Kerala.

Hassan

Hassan

11° giorno, Cochin – Bangalore – Hassan

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto, volo per Bangalore alle 08.15. Arrivo alle 09.20. Prosecuzione in pulmino per Hassan, km 183. Sistemazione all’hotel Hoysala Village. Pranzo. Pomeriggio, gita a Belur e Halebid per la visita dei meravigliosi templi costruiti dai re Hoysala nel Medioevo. Il Channakeshava di Belur, del 1116 è dedicato a Krishna e si erge su di una base a forma di stella e squisite sculture ornamentali. Lo Hoysaleswara di Halebid data dal 1121 ma non venne mai terminato. Ha due altari dedicati a Shiva e statue di argomento religioso eseguite con incredibile minuzia. Ritorno a Hassan e cena. 

Mysore

Mysore

12° giorno, Hassan – Mysore

Prima colazione. Partenza per Mysore, km 109 via diretta, km 148 se via Sravana Belgola, ove si andrà solo se non farà troppo caldo, dato che ci sono da salire 620 scalini a piedi nudi. In cima al colle Indragiri è una grandissima statua monolitica alta m 19 rappresentante Gomata Raya, scolpita nel 983 d.C. Pranzo, poi visita del mercato Devaraja e del monumentale Palazzo Reale. Se ci sarà tempo si salirà sulla collina Chamundi per visitare il tempio del 12° secolo. A metà salita, fermata per osservare una grandissima statua del toro Nandi,cavalcatura del dio Shiva in granito nero del 1659 misurante 5 metri. Cena e pernottamento al Country Inn & Suite o similare.

Bangalore

Bangalore

13° giorno, Mysore – Bangalore, km 160

Prima colazione. Si va in bussino a Bangalore, metropoli del Karnataka. Fermata a Seringapatam, isola del fiume Couvery ove si visita il Palazzo Estivo del condottiero mussulmano Tipu Sultan, con le mura esterne dipinte con pitture murali che descrivono la sua vittoria sugli Inglesi ai Pollilore.A Bangalore, sistemazione in hotel. Pranzo, poi breve visita della città. Cena e pernottamento al Movenpick Hotel. 

Italia

Italia

14° giorno, Bangalore – Doha – Italia

Trasferimento in aeroporto, volo notturno per Doha. Coincidenza per Milano e per Roma. 

Richiedi informazioni
A partire da 2670 €

QUANDO PARTIRE


20
Gennaio
10
Febbraio
24
Febbraio
30
Marzo
14
Aprile
10
Agosto
15
Settembre

Singole
Periodi
Garantite
Ultime disponibilità
Speciale Capodanno
Partenze complete


Lo trovi anche in