Ponant: Groenlandia inesplorata

Durata 11 giorni

SPECIALE CROCIERE DI LUSSO PONANT:

“GROENLANDIA INESPLORATA”

 

Alla scoperta della selvaggia Groenlandia

A bordo di meravigliosi yacht di lusso

 

Dal 10 al 20 AGOSTO 2018

 

Una crociera di lusso, per pochi eletti, che diventerà un viaggio vero e proprio alla scoperta di luoghi remoti, con l’aiuto dei piccoli gommoni Zodiac per raggiungere gli angoli più nascosti del continente bianco, seguendo le orme dell'esploratore norvegese Erik the Red. A bordo dello yacht di lusso Le Boréal da Reykjavik questa spedizione di 11 giorni che vi porterà alla scoperta della Groenlandia meridionale: navigando lungo la ripida costa orientale si violeranno i fiordi profondi del sud della Groenlandia, proseguendo per le montagne sopportate dai ghiacciai e ricoperte di ricca e abbondante flora. Accompagnati da un team di antropologi, ornitologi, geologi e esperti di mammiferi marini, è possibile avvicinarsi alla natura selvaggia: foche, balene e forse anche orsi polari. A ovest del paese si navigherà tra gli iceberg blu della regione di Narsarsuaq e gli iceberg più grandi dell'emisfero settentrionale di Ilulissat. Una crociera del tutto particolare che vi farà amare l’unicità e l’intimità di alcuni tra i luoghi più inesplorati del Pianeta.

Punti di interesse

-          Visite a terra in gommoni Zodiac® con le guide naturaliste;

-          Visita dei villaggi tradizionali e incontra le persone inuit;

-          Disko Bay, elencato come patrimonio mondiale dell'UNESCO, per vedere i più grandi icebergs dell'emisfero settentrionale;

-          La scoperta di Nuuk, capitale della Groenlandia;

-          Paesaggi: fiordi, ghiacciai iridescenti e iceberg, tundra selvatica, laghi, cime alpine;

-          Fauna selvatica: orsi polari, buoi muschiati, volpi artiche, balene, orche, guarnizioni 

 

** Plus Viaggi Dell’Elefante **

- Trasferimento dall’aeroporto di Keflavik al molo per l’imbarco

  Trasferimento dal molo all’aeroporto di Keflavik per il volo di ritorno

- Voli da/per l’Italia inclusi nella quota

- Possibilità di effettuare la visita del Golden Circle con pernottamento e visite guidate

- Assistenza 24h su 24 in loco e dall’Italia

 

IL MEGA YATCH:  LE BOREAL

Le Boréal incarna la sottile alleanza tra lusso, intimità e benessere che è la firma tipica di PONANT. L'eleganza delle sue linee esterne e interne e la sua dimensione intima (solo 132 staterooms e suite) rendono questo uno yacht raro e innovativo sul mercato delle crociere.I materiali superiori, l'eleganza discreta e l'arredamento raffinato riflettono sottilmente un umore nautico. A bordo, rilassanti toni grigi neutri sono animati da spruzzi di rosso, il  tema di firma che collega tradizione e innovazione per creare tocchi personali nello spirito di un "yacht privato".



Condizioni di viaggio

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE PER PERSONA

 

CABINA DOPPIA PRESTIGE DECK 5

a partire da        € 8.800

CABINA DOPPA PRESTIGE  DECK 6

a partire da        € 9.130

CABINA DOPPIA PRESTIGE DECK 5 SUITE

a partire da        € 15.365

 

Protezione Elefante       vedi sez. documenti utili del sito.

Tasse aeroportuali          da € 75,00   (soggette a riconferma)

Quota di iscrizione          €  50,00

 

La quota comprende:

- Volo di linea in classe economica

- Avvicinamenti in Zodiac dove previsti durante la crociera

- Pernottamento nella tipologia di cabina prescelta, su base doppia

- Pensione completa a bordo durante tutta la crociera

- trasferimenti a/r dall’aeroporto al porto di Reykjavik

 

La quota non comprende:

- Le tasse aeroportuali

- escursioni effettuate in lingua inglese e francese

- Assicurazione medica obbligatoria

- Protezione Elefante per annullamento

- Quota d’iscrizione

- Mance, bevande, spese di carattere personale e tutto quanto non menzionato nella precedente voce.

 

  

Prenotazioni e condizioni di partecipazione:

Condizioni di partecipazione come da opuscolo e presenti sul sito internet www.viaggidellelefante.it.


Itinerario di viaggio

10 Tappe
Reykjavik > Imbarco

Reykjavik > Imbarco

GIORNO 01, 10 AGOSTO:  ITALIA – KEFLAVIK – REYKJAVIK IMBARCO

Partenza con il volo con scalo, in classe economica, per l’aeroporto internazionale di Keflavik. All’arrivo trasferimento al molo di Reykjavik per l’imbarco sullo yacht. Pasti e pernottamento a bordo.

Questa attraente porto cittadino si trova a pochi chilometri dalla capitale islandese di Reykjavik. Arrivando in riva al mare, vedrete barche da pesca ormeggiate nelle baie di Hafnarfjörður e rocce vulcaniche; ㅤ Hafnarfjörður è costruito su un antico campo di flusso di lava. Nel centro della città, le rocce di basalto vi dirigono verso le case storiche di Sivertsen e Siggubær: i loro interni e mobili d'epoca riportano la vecchia Islanda alla vita davanti ai vostri occhi. Non lontano da qui vi è una spettacolare passeggiata costiera e calde piscine geotermiche.

Reykjavik

Reykjavik

GIORNO 02, 11 AGOSTO:  REYKJAVIK    ** Possibile escursione al “Golden Circle” **

Da Reykjavik possibilità di effettuare escursioni al Circolo d’Oro della durata di 9 ore. Questa escursione porterà alla scoperta dei “Big Three" - Gullfoss, Geysir e Thingvellir. Sono conosciuti collettivamente come il Golden Circle e forniscono un'occhiata a alcune delle meraviglie sceniche per le quali l'Islanda è giustamente nota.

** Si consiglia la prenotazione con largo anticipo dall’Italia ** 

Navigazione

Navigazione

GIORNO 03, 12 AGOSTO:  NAVIGAZIONE

Tempo libero per relax e attività a bordo

Prins Christian Sund

Prins Christian Sund

GIORNO 04, 13 AGOSTO:  PRINS CHRISTIAN SUND

Si prosegue la navigazione lungo la costa della Groenlandia, in un contesto punteggiato da picchi di  maestosi ghiacciai... Si attraverserà il Prins Christian Sund, un canale stretto che si estende e zigzag per circa cento chilometri tra il sud-est della Groenlandia e sud-ovest. Caduta sotto l'incantesimo della primitiva bellezza di questi paesaggi unici, tra scogliere rocciose e cascate che vengono alimentate dal ghiaccio delle acque gelide.

Narsaq

Narsaq

GIORNO 05, 14 AGOSTO:  NARSAQ

Dopo aver navigato nel fiordo di Kangerlluarssuk, si raggiunge la città di Narsaq. Sarete abbagliati dalla bellezza degli iceberg circostanti - grandi masse di ghiaccio in forme diverse e colori differenti. Dominata dalle montagne lussureggianti, questa piccola città è tipica della Groenlandia. È conosciuta per il  suo allevamento di pecore, reso possibile dalle pianure erbose e ricche di piante al nord della città. Questa attività piuttosto rara riflette un passato e una tecnica ereditata dai Vichinghi. Si ammirerà l'incredibile combinazione di colori tra le facciate multicolori della casa e i ghiacciai con le loro sfumature di blu, e immersioni nella storia scandinava di Narsaq visitando il museo locale. Un'esperienza unica.

Nuuk

Nuuk

GIORNO 06, 15 AGOSTO:  NUUK

Quando Erik Il Rosso, il capo norvegese in esilio, sbarcò sulla costa di Nuuk, trovò un terreno fertile e accogliente punteggiato di fiordi. Si stabilì con un gruppo di ex connazionali, e il nordico rimase gli abitanti principali finché, per un periodo di 500 anni, la loro popolazione declinò e cedette il posto all'Inuit. Nuuk è situato alla foce di una delle più grandi reti di fiordi del mondo, dove le acque non si bloccano mai. La città si snoda dolcemente verso lo Stretto di Davis e gode di un centro storico particolarmente ricco di patrimonio nazionale. I colori rosso, blu, verde e giallo delle case sono un vivo contrasto con le acide acque della Groenlandia e servono a sollevare gli spiriti dei locali durante il periodo invernale.

Ilulissat

Ilulissat

GIORNO 08, 17 AGOSTO:  PAUL – EMILIE VICTOR BASE CAMP – GHIACCIAIO  EQI – NAVIGAZIONE PER ILULISSAT

“Il posto più bello dell'arte artica "è come Paul-Émile Victor ha descritto la Groenlandia, una terra di grandi iceberg da tavola e di formazioni ghiacciate torreggianti dai ghiacciai giganti del cappello di ghiaccio polare. Il ghiacciaio Eqi è una delle attrazioni più impressionanti della regione Qui il silenzio è spezzato solo dal ruggito e dalla rottura del ghiaccio. È impossibile sapere se si sta rabbrividendo dal freddo o dal puro emozione di essere qui ... Immagina il vasto profilo di un ghiacciaio, i suoi cristalli traslucidi con un fuoco di ghiaccio azzurro alla luce del sole. Il rifugio di Paul-Émile Victor non può essere trascurato, ed è da qui che le esplorazioni antropologiche e geografiche delle Spedizioni Polari francesi sono partite negli anni Cinquanta.

Ilulissat

Ilulissat

GIORNO 09, 18 AGOSTO:   ILULISSAT  ** Possibilità di escursione**  

 Si percorrerà la costa per scoprire il palazzo Ilulissat e le sue case colorate e poi raggiungere il mare aperto per raggiungere il fiordo di ghiaccio di Ilullissat, l'Isfjord. Le piccole imbarcazioni scivoleranno sulle acque calme della baia di Disko, svuotando la strada tra i piccoli imballaggi di ghiaccio.

Vedrete forse le barche di alcuni pescatori e cacciatori. Appariranno davanti a voi grandi masse bianche con sfumature bluastro e caverne profonde ... iceberg! La visione è imponente e affascinante!

Alla fine di questa navigazione si farà rientro sulla nave.

** Si consiglia la prenotazione con largo anticipo dall’Italia **

Evighedsfjorden (Kangerlussuaq)

Evighedsfjorden (Kangerlussuaq)

GIORNO 10, 19 AGOSTO:  EVIGHEDSFJORDEN

La nave naviga lentamente lungo l'acqua verso la costa occidentale della Groenlandia, per entrare in Evighedsfjorden, a pochi chilometri a sud di Kangerlussuaq. Evighedsfjorden significa "il fiordo dell'Eternità" e per buona ragione: proprio quando si pensa di aver raggiunto la fine di questo tratto di mare che misura oltre 100 chilometri di lunghezza, sembra continuare per sempre, come per portare ancora più piacere a coloro che viaggiano in esso. Lo scenario spettacolare spazia dai ghiacciai alla tundra con una flora abbondante e da scogliere frastagliate dove si trovano numerose specie di uccelli. Prenditi il ​​tempo per osservare le aquile bianche e le colonie di gabbiani sorvolano quella zona.

Sbarco > Italia

Sbarco > Italia

GIORNO 11,  20 AGOSTO:   KANGERLUSSUAQ  - SBARCO – PARTENZA PER  ITALIA

 Dal 1941 al 1992, la città di Kangerlussuaq in Groenlandia ospitava una base militare americana. Oggi, grazie al suo aeroporto internazionale, è diventato un punto di transito per i viaggiatori che cercano l'avventura nel Nord Est. Situato a nord del Circolo Artico, questa città è il punto di partenza delle magnifiche scoperte circondate da natura incontaminata. Infatti, a poche decine di chilometri da lì è possibile avvicinarsi al foglio di ghiaccio della Groenlandia, il più grande corpo di ghiaccio nell'emisfero settentrionale. Da Kangerlussuaq, si potranno ammirare anche i paesaggi superiori della tundra in colori autunnali, dove vivono le lepri artiche, i buoi muschiati, le volpi artiche, le renne, i falchi e le aquile.

Sbarco e trasferimento per l’aeroporto di Keflavik e volo per l’Italia via Parigi. Arrivo in Italia e fine dei servizi

Richiedi informazioni
A partire da 8800 €

QUANDO PARTIRE


10
Agosto

Singole
Periodi
Garantite
Ultime disponibilità
Speciale Capodanno
Partenze complete


Lo trovi anche in