Gran Bretagna: Windsor, Oxford, Stonehenge...

Durata 6 giorni

GRAN BRETAGNA

Windsor, Oxford, Stonehenge, Salisbury, Portsmouth … e il Titanic.

28 agosto/2 settembre 2018, sei giorni 

aereo e pullman

Accompagnatore culturale: Dr. Daniele Guernelli, storico dell’arte

 

Speciale ArteViaggi

 

Soft power. Così si dice in inglese la capacità di uno stato di influenzare con la propria cultura, con i propri miti, le proprie icone. Diciamola tutta, la Gran Bretagna è stata negli ultimi cinquant’anni la principale produttrice di soft power nel mondo: dai Beetles a James Bond, dai Pink Floyd ai Duran Duran, dal Signore degli Anelli ad Harry Potter. Senza contare la regina Elisabetta e i suoi cappelli, Lady D e la sua tragedia, e le nuove graziose reali consorti. I momenti di glamour sono tanti, e non sono elencabili qui. Eppure il paese non riesce ad essere visitato come meriterebbe, a fronte di una sovraesposizione di Londra. Il viaggio che faremo va proprio in questa direzione, toccando mete tanto famose quanto non troppo frequentate. Dopo esserci immersi nell’atmosfera principesca a Windsor, prossima alla capitale, indosseremo la toga per visitare l’universitaria Oxford, una delle location dove sono stati girati tanti episodi dei film del sopra citato maghetto. Nei pressi dell’affascinante città incontreremo un’altra icona britannica, quella di Winston Churchill, nato nella meravigliosa Blenheim Palace, patrimonio dell’Unesco come ovviamente Stonehenge, il sito neolitico più famoso del mondo. Accanto alle strabilianti cattedrali di Salisbury e Winchester, splendori gotici che rivaleggiano con quelle francesi, visiteremo alcune delle più belle country houses del sud dell’Inghilterra, come Wilton House o Petworth House, gremite di importanti quadri e circondate da parchi all’inglese. E per finire, passando da Southampton non ci faremo mancare uno dei miti del secolo scorso, quello del Titanic, che partì da qui verso il suo destino, respirando quell’aria salmastra che ritroveremo a Portsmouth, dove saliremo sulla Victory, la nave su cui lord Nelson morì nella famosa battaglia di Trafalgar. Insomma, un viaggio distinto, elegante e colto, ma anche molto ‘pop’: davvero una hit parade imperdibile.

- Daniele Guernelli



Condizioni di viaggio

Quota di partecipazione individuale:

- minimo 25 persone paganti                                                                €  1630,00.=

- minimo 20 persone paganti                                                                €  1770,00.=

- minimo 15 persone paganti                                                                €  1950,00.=

- minimo 10 persone paganti                                                                €  2400,00.=

 

Supplemento camera doppia uso singola                                            €    420,00.=

 

VOLO BOLOGNA/LONDRA/BOLOGNA + TASSE AEROPORTUALI  

                                                                        (da aggiungere alla quota sopra indicata)

Ad oggi (4 giugno 2018)                                                                              €  420,00.=

Il costo reale e definitivo si conoscerà solo al momento della emissione dei biglietti, cosa che potrà essere fatta al momento del raggiungimento del numero minimo di adesioni per effettuare il viaggio.           

ASSICURAZIONE  A COPERTURA  PENALE ANNULLAMENTO                 €     100,00.=

(Facoltativa; no malattie pregresse; franchigia 10%) 

DA RICHIEDERE E PAGARE AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE

 

 

 

La quota comprende:

pullman per trasferimenti visite ed escursioni sistemazione in alberghi 4****, camere a due letti con servizi privati trattamento di pernottamento e prima colazione all’inglese cinque cene in albergo
Ingressi: Windsor Castle; Divinity school & library, Christ Church Picture Gallery, Blenheim Palace; Wilton House; Stonehenge; Salisbury Cathedral; Salisbury Museum; Kingston Lacy; Old Sarum; Winchester Cathedral; Southampton Sea City Museum; Spinnaker Tower; HMS Mary Rose, Victory & Warrior University , Museum of natural History; City Art Gallery; Petworth House.
accompagnatori culturale (dr. Daniele Guernelli) e tecnico di Arteviaggi assicurazione medico sanitaria e furto bagaglio

 

La quota non comprende:

volo e tasse aeroportuali, eventuali ulteriori ingressi, pranzi, bevande ai pasti, facchinaggio, mance, extra personali, facoltativi,  quanto non espressamente indicato.

 

 

PASSAPORTO INDIVIDUALE o CARTA D’DENTITA’ VALIDA PER L’ESTERO (NO RINNOVO CON TIMBRO) PER OPPORTUNITA’ O NECESSITA’ L’ORDINE DELLE VISITE PUO’ ESSERE MODIFICATO NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 25 PERSONE LE PRENOTAZIONI SI RICEVONO FINO AD ESAURIMENTO POSTI POSTI IN PULLMAN ASSEGNATI RISPETTANDO L’ORDINE DI PRENOTAZIONE (data versamento acconto) ACCONTO ALL’ATTO DELLA PRENOTAZIONE: €URO 700,00.= PAGAMENTO TRAMITE BONIFICO: CODICE IBAN: IT68O0611502400000000002376   I MENU DEI PASTI INCLUSI SONO CONCORDATI E FISSI; EVENTUALI INTOLLERANZE ALIMENTARI SONO DA COMUNICARE AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE SALDO ENTRO il 28 LUGLIO 2018 CAMBIO CONSIDERATO: 1 STERLINA 0 €URO 1,15. SE NECESSARIO IL CAMBIO SARA’ RICONSIDERATO 15 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA

Itinerario di viaggio

6 Tappe
Windsor

Windsor

1° giorno, 28 agosto, martedì – … da Bologna a…  WINDSOR

Ritrovo dei sigg.ri partecipanti all’aeroporto di Bologna, banco accettazione British Airways alle ore 10,15; volo linea British Airways Bologna/Heathrow ore 12,20/13,40.Recuperati i bagagli e dopo un breve spuntino libero al bar, si lascia l’aeroporto in pullman per la vicina Windsor per la visita al Windsor Castle, il più importante ed il più grande deicastelli del regno ed è ancor oggi residenza della  Corte. Si visitano la Cappella di San Giorgio, tra le costruzioni gotiche più belle d’Inghilterra, magnifica chiesa con splendida facciata; enorme l’interesse storico, e la Cappella dell'ordine delle Giarrettiere, il più antico ordine cavalleresco del Regno Unito. E’ stata nel corso dei secoli sede di importanti matrimoni reali e non. Qui si sono svolte numerose cerimonie funebri e qui si trovano molte sepolture storiche. E’ stata anche prescelta dalla Regina Elisabetta II come luogo per la sua sepoltura. Nel Coro, bellissimo, sono intagliati gli stemmi e le bandiere dei Cavalieri dell’Ordine della giarrettiera), e gli appartamenti di Stato (sono utilizzati per lecerimonie di Stato e contengono una superba collezione di dipinti, mobili e sculture, vero scrigno di tesori d'arte).

Proseguimento per Oxford, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Oxford

Oxford

2° giorno 29 agosto mercoledì – OXFORD

Oxford, prima colazione cena e pernottamento in albergo. Pranzo libero.

Passeggiata nella città sinonimo di studio e cultura, sede dell’università più prestigiosa del regno insieme a Cambridge. La storia eccezionale dell’ateneo (ha educato re, uomini politici, poeti, filosofi, economisti, scienziati) e della città stessa contribuiscono a creare un’atmosfera di grande fascino. Fondata dai Sassoni, fu scelta come residenza reale dai normanni che vi costruirono la cattedrale. Visite:

-Ashmolean Museum, uno dei più importanti di archeologia ed arte in

Inghilterra. La collezione di antichità è considerata seconda solo al British Museum.

-Divinity School, bell’edificio gotico con solenne salone dal bellissimo soffitto

con volte aventaglio.

-Duke Humphrey’s Library, una delle più antiche ed importanti biblioteche al

mondo, riccadi oltre 50000 manoscritti; se possibile, si entrerà nella sala di lettura della biblioteca, la Radcliffe Camera, rotonda barocca con balaustra e cupola, è uno dei capolavori di Gibbs.

-Christ Church, il più prestigioso “college” della città,  la cui Cattedrale, una delle più piccole d’Inghilterra, ha un coro con un magnifico soffitto. La Hall del College è la più vasta e più bella di Oxford. 

-Picture Gallery del College, che ha una notevole collezione di disegni e dipinti, soprattutto italiani dal XIV al XVII sec, tra cui Lotto, Veronese, Tintoretto, e la famosa Macelleria di Annibale Carracci.

Salisbury

Salisbury

3° giorno 30 agosto giovedì – BLENHEIM PALACE – WILTON HOUSE

Dopo la prima colazione, si va alla principesca dimora di Blenheim Palace, splendore del settecento inglese, attorniata da un magnifico parco di gusto romantico. Costruito tra il 1705 e 1722 fu la dimora dei Churchill, e proprio qui Winston C. nacque e crebbe, attorniato da magnifici quadri e da uno sfarzo incredibile. Deve il suo nome alla storica battaglia della guerra di successione spagnola, a cui prese parte John Churchill, primo duca di Marlborough. Il palazzo e il parco sono stati location di film come The Avengers, Entrapment, Harry Potter e l’Ordine della Fenice, GGG – Il grande gigante gentile, solo per citarne alcuni.

Ci si dirige poi verso il sud ovest dell’Inghilterra, verso Salisbury. Poco fuori città visita alla Wilton House, magnifica casa signorile, circondata dagiardini e parco, è uno dei principali esempi di architettura palladiana in Gran Bretagna, disegnato non a caso da Inigo Jones, architetto di re Carlo I. Nelle sue collezioni opere di Rembrandr, Van Dyck, Rubens, Andrea del Sarto, e Reynolds. Anche Wilton House è stato set cinematografico di capolavori come Berry Lyndon, il Bounty, The Young Victoria e Tomb Raider.

Pranzo libero fra le visite. Si giunge a Salisbury. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Salisbury

Salisbury

4° giorno 31 agosto venerdì – SALISBURY – OLD SARUM – KINGSTON LACY

Salisbury, prima colazione cena e pernottamento in albergo. Pranzo libero.

Mattinata a Salisbury, città di austera eleganza considerata tra le capitali del gotico inglese ed uno dei centri abitati più graziosi dell’intera Inghilterra. Visita alla gigantesca Cattedrale del XIII secolo, con il grande chiostro e la splendida sala capitolare. Il tesoro più prezioso della Cattedrale è rappresentato sicuramente dalla Magna Carta, il documento considerato come la prima costituzione che sia mai stata scritta. Quella qui custodita è una delle sole 4 copie originali esistenti, ed è anche la meglio conservata.

Il Salisbury and South Wiltshire Museum raccoglie numerosi reperti della vicina Stonehenge.  Passeggiata tra le vetrine della raffinata High Street che termina davanti alla chiesa di St. Thomas di Canterbury.

Visita delle rovine di Old Sarum, abitato abbandonato dopo la fondazione di Salisbury. Rimangono le mura del castello normanno con fossato, e le fondamenta della cattedrale.

A seguire, visita a Kingston Lacy, una lussuosa casa di famiglia costruita per assomigliare a un palazzo italiano. C'è molto da vedere, dalle incisioni grandiose e meravigliosamente dettagliate, agli intimi ricordi di famiglia. Esposti sono i capolavori di Sebastiano del Piombo, Tiziano, Velasquez, Murillo, Rubens, Van Dyck, e Guido Reni. Le sue collezioni vennero raccolte principalmente da William John Bankes, che riuscì addirittura a portare nel proprio giardino, grazie all’italiano Giovanni Belzoni, un obelisco egiziano dell’epoca tolemaica!

Old Portsmouth

Old Portsmouth

5° giorno 1 settembre sabato – STONEHENGE - WINCHESTER - SOUTHAMPTON

Dopo la prima colazione, salto indietro nel tempo, con la visita di Stonehenge, il più grande monumento della preistoria europea ispirato a misteriosi culti solari, e di Woodhenge, complesso circolare di monoliti in legno risalente quattromila anni fa. Poi si arriva a Winchester, città dal glorioso passato che si origina nell’epopea cavalleresca della Tavola Rotonda. Visita della cattedrale normanno-gotica di smisurate proporzioni (IX secolo), la Great Hall che conserva la Tavola Rotonda dei Cavalieri di Re Artù, High Street e l’esterno del trecentesco Winchester College.

Indi Southampton, città in splendida posizione sull’estuario del fiume Test. Da questo porto partirono la “Mayflower” che portò i Padri Pellegrini alla volta del Nuovo Mondo e il “Titanic” verso il suo destino. Visita al Sea City Museum che propone la storia del Titanic e delle attività legate al porto di Southampton nei primi decenni del XX secolo, in modo molto piacevole, interattivo, per niente noioso, ed esaustivo. Tempo libero per eventuale visita alla City Art Gallery, che possiede pregevolissimi dipinti inglesi del XX sec. Non mancherà una puntata al Berth 44, l’ormeggio dal quale il Titanic salpò per il suo fatidico viaggio. The exact same bollards that Titanic was moored to remain in place today, and are painted orange to highlight them.Gli stessi dissuasori ai quali il  Titanic è stato ormeggiato sono ancora al loro posto e, per evidenziarli, sono dipinti di arancio.

Pranzo libero fra le visite. Trasferimento a Old Portsmouth, sulla Manica, di fronte all’Isola di Wight. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Italia

Italia

6° giorno 2 settembre domenica – PORTSMOUTH - PETWORTH HOUSE  … Bologna

Old Portsmouth, prima colazione in albergo e pranzo libero.

Visita del centro storico della città portuale, pur pesantemente colpito dai bombardamenti della seconda guerra mondiale.Visita al Naval Heritage Area. La base navale di Portsmouth è parte integrante della città sin dal 1194. Ospita quasi i due terzi delle navi di superficie della Royal Navy, tra cui la nuova portaerei HMS Queen Elizabeth. It will also be home to HMS Prince Of Wales, the sister ship of HMS Queen Elizabeth.Sarà anche sede della HMS Prince Of Wales, la nave gemella. Sono le più grandi navi mai costruite per la Royal Navy.  Si potranno ammirare la HMS. Warrior (la prima nave da guerra corazzata della flotta inglese, orgoglio della marina della regina Vittoria), il relitto della HMS Mary Rose… Si potranno visitare il Royal Naval Museum, dedicato alla storia della marina navale inglese, e la HMS Victory, il vascello da guerra sul quale Nelson vinse i francesi a Trafalgar nel 1805 (perdendovi però la vita). 

Salita sulla Spinnaker Tower o Portsmouth Millenium Tower, torre panoramica alta 170 m dalla quale si gode un vasto panorama. Possiede un ristorante panoramico.

Visita a Petworth House, bellissima dimora signorile seicentesca, con una notevole collezione di quadri. La parte spettacolare è la Grand Staircase, la grande scalinata con le pareti ed il soffitto decorati da pitture murali di Laguerre. Si tratta di un luogo particolarmente significativo per l’arte di William Turner, che frequentò la casa e lascio ben diciannove tele nella collezione. Nel parco, di Capability Brawn, abitano gruppi di cervi.

Trasferimento in pullman all’aeroporto di Heathrow in tempo utile per il volo per Bologna ore 20.20/23,30

Richiedi informazioni
A partire da 1630 €

Lo trovi anche in


ArteViaggi

Brand

Cultura

Tipologia