Cina e Tibet, con tappa a Kathmandu

Durata 13 giorni

Cina e Tibet con tappa a Kathmandu, 14 giorni

Viaggio di gruppo minimo 6 partecipanti

Esclusiva Viaggi dell’Elefante 

 

Il Tibet, in cinese “Xizang”, è il vero “tetto del mondo”, situato su un altopiano all’altezza media di m 4500, ed è circondato da tutti i lati da catene di altissime montagne: Himalaya a sud, Karakorum a ovest, Kunlun a nord e ad est.

Il viaggio termina con una breve tappa in Nepal, ove si puo’ assaporare l’atmosfera di questo paese: un paese povero ma ricco di antichi templi, e bellezze naturali mozzafiato.

“Viaggio avventura” a causa dell’altitudine (il passo piu’ alto per questo itinerario 5.250 mt), dei trasferimenti su strade dissestate; sistemazione in alberghi modesti in alcune località (in ogni caso i migliori disponibili) ed il cibo modesto.

Partenze 2019: 23 Aprile; 11 Agosto

 

INFORMAZIONI UTILI

L'altitudine media dell’altopiano tibetano, 4000 metri, presuppone buone condizioni fisiche e comporta qualche inevitabile problema di acclimatazione nei primi giorni di permanenza. In Tibet la rete stradale che collega la capitale Lhasa alle maggiori città e al confine nepalese è asfaltata e in buone condizioni, alcune deviazioni in valli laterali per la visita di monasteri implicano percorsi su strade sterrate, soggette al fango o alla polvere. Le piogge monsoniche (soprattutto in luglio e agosto) possono compromettere, anche seriamente, le condizioni della strada che conduce da Kathmandu al confine con il Tibet, provocando frane e smottamenti. Talvolta le frane possono costringere all’effettuazione di brevi tratti a piedi o all'utilizzo di mezzi di fortuna (camion locali, bus ...). Il percorso via terra dal Tibet al Nepal è comunque sempre soggetta alle autorizzazioni delle competenti autorità locali. Un viaggio in Tibet, nonostante i miglioramenti delle infrastrutture turistiche in anni recenti, richiede pur sempre spirito di adattamento. Alcuni alberghi sono stati rinnovati e sono oggi accettabili, altri, specie nelle località minori, si presentano trascurati e carenti sotto il profilo della manutenzione.



Condizioni di viaggio

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE,

Quote per persona minimo 6 partecipanti

 

QUOTA BASE IN CAMERA DOPPIA                                          

23 Aprile                              Euro  3.840,00 p.p.                       

11  Agosto                           Euro  4.250,00 p.p.

 

                                                                                                                              

Altri supplementi:

Supplemento singola da Euro 830,00 p.p.

Tasse aeroportuali a partire da € 365,00

Nota: le tasse aeroportuali possono variare e sono soggette a riconferma

Quota d’iscrizione Euro 70,00 p.p.

Visto individuale Cina/Tibet € 155,00

Protezione Elefante: vedere tabella

 

Costo del viaggio

Premio

Fino a €   1.000,00

€   40.00

Fino a €   2.000,00

€   80,00

Fino a €   3.000,00

€   110,00

Fino a €   4.000,00

€  150,00

Fino a €   5.000,00

€  190,00

Fino a €   6.000,00

€ 240,00

Fino a €   7.000,00

€ 280,00

Fino a €   8.000,00

€ 320,00

Fino a €   9.000,00

€ 360,00

Fino a € 10.000,00

€ 400,00

Fino a € 12.000,00

€ 500,00

Fino a € 14.000,00

€ 600,00

Fino a € 16.000,00

€ 700,00

Fino a € 18.000,00

€ 800,00

Fino a € 20.000,00

€ 900,00

Fino a € 24.000,00

€ 1.000,00

 

La quota comprende

Biglietti aerei internazionali Italia-Chongqing/ Kathmandu-Italia voli Qatar Airways.

Alberghi 5 stelle a Kathmandu, 4 stelle sup a Lhasa, 4 stelle a Tsedang; guesthouse nelle altre località.

Trattamento di pensione completa (in Tibet alcuni pasti in ristorante potrebbero essere sostituiti da pranzi tipo “pic-nic”). Le visite turistiche, con guida locale parlante italiano in Nepal e Guide locali parlanti inglese in Cina e Tibet. Ingresso ai monumenti. Trasferimenti e visite in  minicoach o fuoristrada 4x4 se si rende necessario in Tibet durante il mese di agosto.  Assicurazione medico-bagaglio.

 

Non comprende

Il costo del visto cinese, il costo del visto di ingresso in Nepal (circa USD 25,00 per ingressi multipli da pagarsi in loco), le mance, le bevande, gli extra, quanto non specificato alla precedente voce.

 

Nota: Per effettuare questo viaggio occorre il visto per la Cina.

Il visto per il Nepal si ottiene all’arrivo a Kathmandu portando con sé 2 foto-tessera e pagando in loco USD 25.

 

Parità valutaria utilizzata € 1,00 = USD 1,15

 

Nota: all’arrivo in Tibet, le autorità locali, requisiscono tutte le guide stampate (non solo Lonely Planet) ove sono presenti immagini del Dalai Lama o informazioni di carattere politico. Suggeriamo quindi di lasciare a casa il libro omaggio che vi verrà inviato al momento dell’iscrizione al viaggio.

 

INFORMAZIONI UTILI

L'altitudine media dell’altopiano tibetano, 4000 metri, presuppone buone condizioni fisiche e comporta qualche inevitabile problema di acclimatazione nei primi giorni di permanenza. In Tibet la rete stradale che collega la capitale Lhasa alle maggiori città e al confine nepalese è asfaltata e in buone condizioni, alcune deviazioni in valli laterali per la visita di monasteri implicano percorsi su strade sterrate, soggette al fango o alla polvere. Le piogge monsoniche (soprattutto in luglio e agosto) possono compromettere, anche seriamente, le condizioni della strada che conduce da Kathmandu al confine con il Tibet, provocando frane e smottamenti. Talvolta le frane possono costringere all’effettuazione di brevi tratti a piedi o all'utilizzo di mezzi di fortuna (camion locali, bus ...). Il percorso via terra dal Tibet al Nepal è comunque sempre soggetta alle autorizzazioni delle competenti autorità locali. Un viaggio in Tibet, nonostante i miglioramenti delle infrastrutture turistiche in anni recenti, richiede pur sempre spirito di adattamento. Alcuni alberghi sono stati rinnovati e sono oggi accettabili, altri, specie nelle località minori, si presentano trascurati e carenti sotto il profilo della manutenzione.

 

Viaggi dell’Elefante


Itinerario di viaggio

13 Tappe
Partenza

Partenza

1° giorno,    Italia – Chongqing  

Partenza con volo di linea Qatar per Chongqing, via Doha.  

Chongqing

Chongqing

2° giorno,  Chongqing

Arrivo a Chongqing nel primo pomeriggio. Procedure doganali e di frontiera.Incontro con un nostro incaricato e trasferimento in albergo, Hotel Harbour Plaza (4 stelle sup). Cena in albergo. 

Chongqing

Chongqing

3° giorno, Chongqing – Dazu - Chongqing

Prima colazione. Intera giornata di escursione a Dazu per la visita delle famose incisioni rupestri. (circa 2 ore di trasferimento).  Trattasi di una serie di sculture religiose risalenti al VII secolo e rappresentano immagini del Confucianesimo, Buddhismo e Taoismo e consistono in circa 50.000 statue con oltre 100.000 iscrizioni ed epigrafi, inserite nel 1999 nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Al termine della visita rientro in albergo. Pranzo cinese in ristorante locale. Cena inclusa. 

Lhasa

Lhasa

4° giorno,  Chongqing – Lhasa 

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto, volo per Gonggar, l’aeroporto di Lhasa. Pranzo a bordo. Formalità di frontiera e dogana. Trasferimento a Lhasa, km 90. Sistemazione al Four Points by Sheraton (4 stelle sup). Si raccomanda di riposare qualche ora per assuefarsi all’altitudine. Cena in albergo.  

Lhasa

Lhasa

5° giorno, Lhasa

Prima colazione. Mattino, visita del Potala, uno degli edifici più grandi del mondo, sede del governo dei Dalai Lama dalla metà del 17° secolo, ma anche monastero e caserma. Pranzo in ristorante locale, poi visita dell’antichissimo tempio Jokhang, del Barkhor, il mercato attorno al tempio, e del coevo tempio Ramoche. Cena in ristorante.

(la visita del Potala, può essere spostata ai giorni successivi, secondo le disposizioni delle autorità locali)

Lhasa

Lhasa

6° giorno,   Lhasa

Prima colazione. Mattino, visita del monastero di Sera, a km 6 da Lhasa, università religiosa buddista, e del Norbulinka, palazzo d’estate dei Dalai Lama. Pranzo in ristorante locale, poi si va al monastero di Drepung, che un tempo aveva più di 10000 monaci (oggi 700). La sala assembleare è magnifica. Si procede per il vicino monastero di Nechung, sede fino al 1959 dell’Oracolo di Stato. Cena in albergo.  

Tsedang

Tsedang

7° giorno,   Lhasa – Tsedang

Prima colazione.  Partenza presto al mattino per Tsedang. Fermata al monastero di Mindroling, del 1670. Prosecuzione seguendo le rive dello Tsangpo, il grande fiume che entrando in India prende il nome di Brahmaputra. Sistemazione all’hotel Tsedang (4 stelle) e pranzo. Pomeriggio gita a Samye, il monastero dell’8° secolo a forma di mandala, una delle massime attrattive del Tibet. Cena in albergo. 

Gyantsè

Gyantsè

8° giorno,   Tsedang – Gyantsè

Prima colazione.  Si rifà la strada del giorno prima fino a Gonggar, poi si sale al passo Kamba-La (m 4780) e si ammira il bellissimo Lago Yamdrok. Pranzo in ristorante locale. Risalita fino al m 5100 del passo Karo-La. Discesa su Gyantsè, terza città del Tibet, a m 3950 di altezza. Pomeriggio, visita del bellissimo stupa chiamato Kumbum e del monastero Pelkor Chobe del 1414. Cena e pernottamento all’Hotel Gyantsè (3 stelle). 

Shigatsè

Shigatsè

9° giorno,   Gyantsè – Shalu – Shigatsè

Prima colazione.  Partenza in direzione di Shigatsè (m 3900), seconda città del Tibet, è a km 90 da Gyantsè, però 22 km prima di arrivarci, si visita il monastero di Shalu, fondato nell’11° secolo, col tetto di tegole maiolicate verdi e un cortile con pilastri (consigliamo di portare una piccola torcia a pile). A Shigatsè, sistemazione all’hotel Shigatsè (3 stelle) e pranzo. Pomeriggio, visita del Tashilumpo, del 1447, in un grande recinto. Si tratta di una serie di bei padiglioni dal tetto dorato. L’edificio più interessante è il Tempio Kalseng, che contiene la sala assembleare del 15° secolo e il trono del Panchen Lama, abate del Tashilumpo. Cena in albergo. 

Lhasa

Lhasa

10° giorno,   Shigatze – Lhasa  
Prima colazione.  Trasferimento di rientro a Lhasa. Durante il tragitto si visitano i villaggi di Dadruka e Chusul. Arrivo a Lhasa e sistemazione al Four Points by Sheraton (4 stelle sup). Pranzo. Pomeriggio libero per relax e per attività individuali. Cena in albergo. 

Kathmandu

Kathmandu

11° giorno,  Lhasa - Kathmandu

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e volo per Kathmandu.  Arrivo e sistemazione all’hotel Soaltee Crowne Plaza (5 stelle). Pranzo e cena inclusi.  Pomeriggio libero per una passeggiata individuale presso il centro di Kathmandu ed anche per relax. Pernottamento.

Kathmandu

Kathmandu

12° giorno, Kathmandu

Prima colazione. Visita della capitale nepalese: la Piazza delle Udienze, gli antichi templi, il vecchio palazzo reale, il palazzo della Dea Vivente, il bazar; pranzo al ristorante locale Festive Fare. Si va poi al santuario buddista di Swayambunath, del 5° secolo d.C., su di un colle abitato da scimmie. Pomeriggio, visita di Patan, antica città datante dal 2° secolo a.C. adiacente a Kathmandu, e visita del Palazzo Reale e dei maggiori templi. Rientro in albergo. Cena e pernottamento. 

Italia

Italia

13° giorno  Kathmandu – Italia

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia, via Doha.

Richiedi informazioni
A partire da 3840 €

QUANDO PARTIRE


23
Aprile
3840 €
11
Agosto
4250 €

Singole
Periodi
Garantite
Disponibilità limitata
Speciale Capodanno
Partenze complete


Lo trovi anche in