Russia, la Siberia orientale

Durata 14 giorni

RUSSIA

TOUR DELLA SIBERIA ORIENTALE

 

Viaggio di gruppo in condivisione con altri operatori, minimo 2 persone

14 giorni/ 12 notti

 

Date di partenza 2020: 10 luglio, 07 agosto

 

Siberia, "la terra che dorme", che si estende dal nord dell'Asia agli Urali, passando per lo stretto di Bering a est, per l'oceano glaciale Artico fino alle steppe del Kazakistan. Immensi e magnifici, i paesaggi della Siberia fanno sognare tutti i viaggiatori. Alcuni luoghi appaiono eterni, come il lago Baikal, noto come la “Perla della Siberia”, iscritto nel patrimonio dell'UNESCO: con oltre 600 km di lunghezza, rappresenta da solo il 20% del volume mondiale di acqua dolce sulla Terra.

C’è sempre qualcosa in più da scoprire sul posto: grandi sorprese vi attendono in questo territorio immenso che ha tanti segreti da svelare e tanta bellezza da offrire.

 

 

Esperienze consigliate

-        giro in barca al lago Baikal

-        ATV (veicolo, fuoristrada)

-        Escursione al museo delle tradizioni locali



Condizioni di viaggio

NB: L’itinerario potrebbe subire delle variazioni in base alle disponibilità degli alberghi e alle condizioni atmosferiche. Si consiglia di prenotare in anticipo anche i trattamenti e le cene.

Hotel considerati:

Irkutsk:                                Empire hotel, Irkut o similare

Khuzhir:                               Kopylov`s homestead o similare

Ust-Barguzin:                    Sindbad guest house

Ulan-Ude:                           Buryatia hotel o similare

 

CONDIZIONI DI VIAGGIO

Viaggio di gruppo in condivisione con altri operatori, minimo 2 partecipanti

Prezzi per persona a partire da:

 

10 luglio, 7 agosto                           da Euro 3.385,00            Sup. singola 450,00

 

Tasse aeroportuali, a partire da € 230 a persona (soggette a riconferma)

Quota d’iscrizione obbligatoria € 70 a persona (comprende assicurazione medico-bagaglio)

Visto: € 95 – per maggior info http://www.viaggidellelefante.it/informazioni-visti

Protezione Elefante: vedi sezione documenti utili del sito www.viaggidellelefante.it

 

La quota comprende:

-        sistemazione e prima colazione:

2 notti in hotel a Irkutsk

3 notti al lodge ad Olkhon

4 notti al lodge nella baia di Barguzin

2 notti in hotel ad Ulan-Ude

1 notte al bordo del treno Ulan-Ude - Irkutsk (in un compartimento per 4 persone)

-        pasti come da programma:

pranzo light (giorno 2)

pranzo, cena (giorno 3)

pranzo, cena (giorno 4)

pranzo, cena (giorno 5)

pranzo, cena (giorno 7, 8, 9)

pranzo light (giorno 11)

cena tradizionale al vecchio villaggio dei credenti (giorno 12)

-        trasferimenti e guide in condivisione

-        tutti i trasferimenti e le escursioni come da programma, ad eccezione di quelli indicati a pagamento

-        guida locale in italiano per tutte le visite indicate

-        biglietto del treno Ulan-Ude - Irkutsk (in un compartimento per 4 persone)

 

La quota non comprende:

-        Escursioni facoltative, spettacoli

-        Mance e spese di carattere personale

-        Tasse aeroportuali

-        Pacchetto assicurativo

-        Tutto quanto non espressamente menzionato nella voce “la quota comprende”

 

Come ottenere il Visto Russo

-        Passaporto in originale con validità minima di 6 mesi dalla data di scadenza del visto e con due pagine libere

-        Una foto tessera recente almeno 6 mesi con sfondo bianco, formato 3,5 x 4 cm. Tassativi (in allegato info per la foto tessera).

-        Modulo che il cliente deve compilare (e che manderemo via mail)

 

Esperienze consigliate:

-        giro in barca al lago Baikal, 1 ora:                             € 40 per persona

-        ATV (veicolo, fuoristrada), 1 ora:                              € 115 per persona

-        Escursione al museo delle tradizioni locali:           € 5 per persona

-        Escursione a Tashkiney:                                               € 40 per persona (giorno 5)

-        Escursioni nei giorni 7, 8, 9 consultare il sito:      https://sindbad-baikal.com/excursions/

 

Note importanti:

C'è la connessione WI-FI negli hotel di Irkutsk, Khuzhir e Ulan-Ude. Alcune escursioni in un'area remota possono anche causare problemi con le comunicazioni mobili. Ust-Barguzin ha problemi con le comunicazioni mobili e Internet.

 

A causa dell'elevata volatilità della valuta Russa (RUR), si prega di prestare attenzione alla nota in calce:

*Tutte le tariffe sono soggette a modifiche in caso di fluttuazioni dei tassi di cambio EUR / RUR superiori al 5% rispetto al tasso ufficiale della Banca Centrale Russa stabilito il 16.11.2018, a meno che non sia già stato effettuato il deposito o il pagamento completo.


Itinerario di viaggio


Partenza

Partenza

1° giorno: ITALIA – IRKUTSK

Partenza con volo di linea per Irkustk, pernottamento al bordo.

Irkutsk

Irkutsk

2° giorno: IRKUTSK

Arrivo all'aeroporto di Irkutsk, incontro con la guida e partenza per il lago Baikal con meta finale il piccolo insediamento di Listvyanka (65 km), forse uno dei più antichi insediamenti russi sulle rive del grande lago, ultimamente trasformatosi in un movimentato centro turistico con un gran numero di caffè e hotel. Il giro turistico di Listvyanka prevede il famoso Shaman-Rock, uno dei simboli del lago Baikal,  la chiesa ortodossa russa di recitazione di San Nicola, il patrono di viaggiatori e marinai, il museo ecologico del lago Baikal, dove ammirare un’interessante esposizione della flora e della fauna del lago, visibile anche grazie agli acquari appositamente allestiti. È anche possibile fare un giro in barca o escursioni lungo la pittoresca riva (attività a pagamento). Le splendide trasparenze del lago meritano senz’altro una visita. Listvyanka ospita anche un vivace mercato all'aperto, dove i locali vendono souvenir e specialità culinarie tra le quali il pesce del lago. Sistemazione in un hotel a Irkustk.

Olkhon e Khuzhir

Olkhon e Khuzhir

3° giorno: IRKUTSK – OLKHON/KHUZHIR

Dopo la prima colazione, trasferimento in autobus per l'isola di Olkhon (320 km, circa 7 ore), sul lago Baikal. Lungo un percorso fatto di vaste steppe, antichi villaggi Buriati, e magnifici scorci del parco Pribaikalskiy.  Imbarco sul traghetto per attraversare il famoso stretto di Olkhon Gate che separa l’omonima isola dalla terraferma. Dopo circa 40 minuti, arrivo ad Olkhon - la più grande delle 26 isole del Baikal, centro geografico, storico e sacrale del lago. Sbarco e trasferimento per Khuzir (40 km). Arrivo al lodge. Opzionalmente (a pagamento), escursione al museo delle tradizioni locali che espone un'interessante collezione di oggetti che rappresentano la vita quotidiana e la cultura degli isolani. Rientro al lodge, cena e pernottamento ad Olkhon.

Olkhon e Khuzhir

Olkhon e Khuzhir

4° giorno: OLKHON/ Khuzhir

Sebbene Olkhon sia solo un'isola, le distanze sono comunque piuttosto lunghe e la maggior parte delle escursioni dura praticamente tutto il giorno. Questa giornata è dedicata all’esplorazione del leggendario Capo Khoboy, il punto più settentrionale dell'isola. Il percorso offre scorci e paesaggi splendidi e vari, fatti di steppe, profonde baie, dune sabbiose, foreste di latifoglie intervallate da boschi di abeti relitti e magnifiche rocce macchiate da licheni rossi. Cape Khoboi offre una splendida vista panoramica della parte settentrionale del Baikal e, se il tempo è bello, si possono distinguere i contorni delle isole Ushkanyi e della penisola di Svyatoy Nos; durante l’escursione la guida racconterà le leggende e descriverà le tradizioni e le usanze legate a questo luogo. Dopo esserti fermato al lodge turistico, ti invitiamo a iniziare a esplorare i vasti spazi di Olkhon con un tour a piedi della periferia: insediamento Khuzhir, sacro promontorio del Burkhan (Monte Sciamano) - 1 dei 9 santuari asiatici, ugualmente venerati dagli sciamanisti, Buddisti e lamaisti. Rientro al lodge, cena e pernottamento.

Olkhon e Khuzhir

Olkhon e Khuzhir

5° giorno: OLKHON/ Khuzhir

Giornata libera durante la quale poter visitare il lago Shara-Nuur (in lingua Buryat significa "Lago Giallo"), l'unico dell'isola con proprietà curative. Dal lago, circondato da un magnifico paesaggio, si può osservare la fauna selvatica locale. In alternativa è possibile noleggiare delle biciclette e divertirsi nei vasti spazi di Olkhon o rilassarsi sulla spiaggia sabbiosa della baia di Saraisky.

Baia di Barguzin

Baia di Barguzin

6° giorno: OLKHON/ Khuzhir – Ust-Barguzin

Traversata su un piccolo aereo del lago Baikal, dalla costa occidentale a quella orientale, la baia di Barguzin, la più grande del Baikal dove il fiume Barguzin sfocia nel lago; la valle del Barguzin, oltre ad essere ritenuta la patria di Genghis Khan, è una bellissima zona ricca di parchi naturali davvero unici, dove trascorrere i prossimi tre giorni alloggiando in un accogliente lodge sulla costa, con colazione, pranzo e cena presso lo stesso.

Baia di Barguzin

Baia di Barguzin

7° / 9° giorno: Ust-Barguzin

Per i prossimi tre giorni, giornate libere nelle quali scegliere le attività più gradite; gli appassionati di visite turistiche possono scegliere tra numerose escursioni (a pagamento), come una navigazione intorno alla baia di Barguzin o alla Riserva Naturale, una gita in automobile nella leggendaria e omonima valle, o, ancora, nella penisola di Svyatoy Nos (Holy Nose); altrettanto interessanti sono la vicina baia di Chivyrkuy e la baia di Zmeinaya (Snakes), famosa per la sorgente termale. Gli appassionati di pesca potranno esplorare i ricchi spot locali (le attrezzature sono disponibili per l'affitto presso il lodge a pagamento); l’acqua calda del lago e la spiaggia senza vento sono ottimali per il relax, e per i più sportivi, numerose sono le attrazioni acquatiche (a pagamento). Sistemazione al lodge.

Ulan-Ude

Ulan-Ude

10° giorno: UST-Barguzin – ULAN-UDE

Trasferimento in bus a Ulan-Ude (240 km), capitale della Buriazia, chiamata la Porta Orientale della Russia. Sistemazione in un hotel.

Ulan-Ude

Ulan-Ude

11° giorno: ULAN-UDE

Dopo la colazione in hotel, giro turistico di Ulan-Ude, antica città siberiana, nel corso del quale ammirare gli splendidi palazzi un tempo appartenenti ai mercanti locali e gli edifici in pietra dei secoli XVIII-XIX. L’itinerario si arricchisce della vista di una infinita steppa mongola che si estende fino a Ivolginskiy Datsan – il più importante complesso religioso buddista in Russia. Pranzo in una vera yurta Buryat, assaporando alcune deliziose specialità della cucina locale. Sistemazione in un hotel.

Irkutsk

Irkutsk

12° giorno: ULAN-UDE – IRKUTSK (pernottamento al bordo/treno)

Dopo la colazione in hotel, gita di un'intera giornata nel villaggio degli Old Believers (o Semeiskiye), costretti a rifugiarsi in Siberia in seguito allo scisma della Chiesa Ortodossa Russa; un’esperienza interessante durante la quale entrare in contatto con la loro cultura, i loro costumi, il loro folklore e la loro cucina tradizionale. Dopo pranzo continuerai a studiare la vita dei tempi antichi al Museo Etnografico del Popolo della regione del Trans-Baikal, ricostruendo la storia della regione popolazione e cultura delle popolazioni indigene. Dopo cena, partenza in treno per Irkutsk (scompartimento per 4 persone, circa 9 ore), con arrivo in mattinata.

Irkutsk

Irkutsk

13° giorno: IRKUTSK

Colazione al bar e visita di Irkutsk, antica città siberiana; si inizia con il centro storico, e si prosegue con l'argine del fiume Angara, i monumenti più importanti dell'architettura e, naturalmente, il convento ortodosso russo Znamenskiy, con una delle più belle cattedrali siberiane nota per la sua iconostasi e le tombe dei Decembristi. A seguire, tempo libero per fare shopping al mercato centrale e in un negozio di souvenir. Rientro in hotel, pernottamento.

Italia

Italia

14° giorno: IRKUTSK – ITALIA

Prima colazione e tempo a disposizione fino al trasferimento all’aeroporto per la partenza per Italia.

Richiedi informazioni
A partire da 3385 €

QUANDO PARTIRE


10
Luglio
3385 €
07
Agosto
3385 €

Singole
Periodi
Garantite
Disponibilità limitata
Speciale Capodanno
Partenze complete


Lo trovi anche in


Avventura

Tipologia

Condivisione

Catalogo