Città imperiali, dune e deserto del Marocco

Durata 9 giorni

MAROCCO

Città imperiali, dune e deserto

 

ESCLUSIVA VIAGGI DELL’ELEFANTE

Viaggio di gruppo

minimo 4 partecipanti

9 giorni / 8 notti

 

Date di partenz2 2020:  14 e 28 marzo, 10 e 24 aprile, 1° e 30 maggio, 20 giugno, 25 luglio, 8 e 22 agosto, 5 settembre, 10 e 30 ottobre, 14 novembre, 5, 19 e 26 dicembre

 

Visitare le città imperiali e scendere a sud fra le più alte dune del Marocco in soli 9 giorni. Un viaggio pensato con i tempi giusti, con le visite a tutti i monumenti che contano e a tutti i luoghi di fascino è fattibile in un tempo ridotto. Rabat la capitale, Fes la preziosa, Merzouga fra le morbide dune, l'austera Boumalne fra le montagne e la caotica, colorata Marrakech: il meglio del Marocco, con pernottamenti in riad e alberghi selezionati per rendere questo viaggio imperdibile

 

I plus di Viaggi dell’Elefante:

-          Pernottamento in riad ricercati, in particolar modo Marrakech, nel cuore della medina

-          Accompagnatore locale esperto parlante italiano per tutto il tour

 

Esperienze consigliate:

-          Volo in mongolfiera a Marrakech

-          Cena al ristorante Jad Mahal di Marrakech



Condizioni di viaggio

NB: Il programma di viaggio, così come l'ordine delle visite, i pranzi e gli operativi voli, per motivi tecnici e/o operativi, può essere modificato in loco senza preavviso.

 

Alberghi/riad considerati o similari

Rabat -Riad Zyo

Fes - Dar Bensouda                                                       

Merzouga - Ksar Bicha                                                                                                                              

Boumalne - Jnan Tiouira                                                                           

Marrakech - Riad al Jazira                                                                                                      

 

CONDIZIONI DI VIAGGIO

Viaggio di gruppo minimo 4 partecipanti

Prezzi per persona a partire da:              

 

marzo & maggio                                              Euro 2.200,00    Supplemento singola Euro 540,00

10 & 24 aprile                                                   Euro 2.330,00    Supplemento singola Euro 540,00

giugno, luglio, agosto, settembre            Euro 1.930,00    Supplemento singola Euro 540,00

ottobre, novembre, dicembre                   Euro 2.200,00   Supplemento singola Euro 540,00

Natale e Capodanno                                      Euro 2.330,00    Supplemento singola Euro 540,00

 

Tasse aeroportuali a partire da Euro 180,00 (soggette a riconferma)

Quota d’iscrizione obbligatoria Euro 70,00 a persona (include assicurazione medico-bagaglio)

Protezione Elefante (annullamento): vedi sezione documenti utili del sito www.viaggidellelefante.it 

Supplemento obbligatorio mance Euro 40,00

 

Esperienze consigliate

-          Volo in mongolfiera a Marrakech a partire da Euro 280,00

-          Cena al ristorante Jad Mahal di Marrakech a partire da Euro 50,00

 

La quota comprende:

-          Voli di linea Royal Air Maroc in classe economica

-          Pernottamenti negli alberghi menzionati o par categoria

-          Sistemazione in riads/alberghi in mezza pensione (cene) tranne a Marrakech (BB)

-          Pranzi

-          Guida in lingua italiana dal 1° all’8° giorno

-          Il trasporto in veicolo climatizzato

-          Visite, escursioni e attività da programma, con entrate a siti e musei

-          Trasferimenti da/per gli aeroporti

-          Mance nei ristoranti e facchinaggio

 

La quota non comprende:

-          Tasse aeroportuali

-          Cene a Marrakech e bevande

-          Spese di carattere personale

-          Tutto ciò non espressamente specificato alla voce “La quota comprende”

 

DORMIRE NEI RIAD

I riad sono abitazioni tipiche marocchine, sviluppate intorno ad un patio, situate all’interno della medina. Al centro non manca quasi mai un piccolo specchio d’acqua, una fontana e tanta vegetazione. Inspiegabile l’intensità cromatica e i giochi di luce creati dal sole che entra dalle finestre colorate. Tutte le stanze affacciano sull’interno e la cosa incredibile è soprattutto la pace che vige se si pensa di essere nel cuore pulsante di Marrakech.

Un Riad è formato da 2 o 3 piani al massimo. E’ temperato tutto l’anno grazie ai muri molto spessi. Raramente è necessario il climatizzatore.

Oltre ad essere un’esperienza indimenticabile e di charm, bisognare capire bene cosa comporta dormire in un riad:

- Prima di tutto, parecchi riad, essendo posizionati all’interno di vicoletti stretti nella medina, non sono raggiungibili dalle auto/minivan sino all’entrata, quindi bisogna parcheggiare nella strada adiacente più ampia e poi fare qualche passo a piedi (ovviamente ci sono i facchini per i bagagli!).

-  I piccoli riad non sono provvisti di ascensore.

-  Tutti i riad hanno a disposizione una piccola zona per l’Hammam.

-  Tutte le suite/camere sono diverse tra loro.

- Le colazioni sono semplici, spesso a la carte o set menù; date le piccole dimensioni dei riad, non è possibile allestire il “classico” banchetto a buffet.


Itinerario di viaggio


Rabat

Rabat

1° giorno,                                     Italia - Casablanca - Rabat

Partenza con volo di linea per Casablanca. All’arrivo, accoglienza all’aeroporto e proseguimento per Rabat. Sistemazione in riad, cena e pernottamento.

Rabat

Rabat

2° giorno,                                       Rabat

Prima colazione. Visita della capitale del Regno. Si visiteranno la Torre Hassan, famosissimo minareto incompiuto del XII secolo, il Mausoleo Mohamed V, la kasba degli Oudayas, cinta da mura di epoca almohade e il monumento più suggestivo della città: la necropoli merinide di Chellah (XIII-XIV secolo), sorta sui resti di un sito romano, l'antica Sala, in riva al fiume Bou Regreg. Circondata da mura, la porta monumentale immette in un vero giardino dell'eden, dove regnano le cicogne. Una piacevole passeggiata in un parco lussureggiante conduce alle vestigia merinidi con il minareto a mosaico policromo e a quelle romane, con il foro, colonne e basamenti di statue e altari. Cena e pernottamento in albergo

Meknes, Volubilis e Fes

Meknes, Volubilis e Fes

3° giorno,                                       Rabat -  Meknes - Volubilis - Fes

Prima colazione e partenza per Meknes e visita della città. Il sultano alaouita Moulay Ismail nel corso del suo lungo regno volle rivaleggiare con il "Re Sole" suo contemporaneo, e fondò qui la sua capitale. La città è circondata da una possente cinta muraria di 25 km, nella quale si apre Bab Mansour, la porta più bella del Marocco. Proseguimento per il sito archeologico romano di Volubilis (visita libera). Oggi i suoi resti ancora ben conservati, immersi in una verde pianura, su cui domina l'imponente Arco di Trionfo di Caracalla, ci fanno fare magicamente un salto nel passato. Particolarmente preziosi sono i mosaici ancora sul posto, che narrano scene mitologiche e di vita quotidiana. Proseguimento per Fes. Pranzo libero. Cena e pernottamento in albergo.

Fes

Fes

4° giorno,                                       Fes  

Prima colazione. Giornata dedicata alla scoperta di Fes, la più antica e la più nobile delle città imperiali. Custode delle tradizioni e erede della cultura arabo-andalusa, culla dell’arte e del sapere, Fes vanta una delle più antiche medine medievali esistenti. All'interno del suo labirinto di pietra sono custoditi veri tesori. Si visiteranno: il museo Nejjarine, l'unico museo in Marocco dedicato alle arti e ai mestieri del legno, il quartiere ebraico o Mellah, la Medersa Bou Inania (scuola coranica) e il bel museo du Batha dedicato alle arti e alle tradizioni del vivere di Fes e regione. Solo esterno: il Palazzo Reale, la Moschea El Karouiyyin, la bellissima Bab Boujelloud e il Mausoleo di Moulay Idriss, fondatore della città. Pranzo libero. Cena e pernottamento.

Ifrane, Midelt, Erfoud e Merzouga

Ifrane, Midelt, Erfoud e Merzouga

5° giorno,                                       Fes – Ifrane – Midelt – Erfoud – Merzouga

Dopo la colazione, partenza per Merzouga. La strada raggiunge in breve i 1650 m. di altitudine dove si trova Ifrane, piccola località montana e famosa stazione sciistica con case in stile alpino dai tetti a spiovente. Il percorso molto suggestivo si snoda tra foreste di cedri e querce del Medio Atlante, concentrate soprattutto nella regione di Azrou, abitate dalle tipiche scimmiette del Marocco, il macaco di Berberia. Proseguimento verso Errachidia attraverso la valle di Oued Ziz, attraverso villaggi fortificati e palmeti e continuazione per Merzouga via Erfoud. Pranzo libero. Cena e pernottamento in albergo di fronte alle grandi dune.

Tinghir, Gole del Todra e del Dadès, Boumalne

Tinghir, Gole del Todra e del Dadès, Boumalne

6° giorno,                                      Merzouga – Tinghir - Gole Del Todra - Gole Del Dadès – Boumalne

Escursione libera con i dromedari per assistere al sorgere del sole sulle dune. Dopo la colazione, partenza per Tinghir lungo la strada di Tinejdad con le sue belle Kasbah. Lungo il percorso si vedono lunghi allineamenti di piccoli crateri: sono le "foggara", canali sotterranei che captano l'acqua delle falde e la veicolano alle oasi. È un sistema che ha origini antichissime e in parte è tuttora in uso. Il pomeriggio incursione alle celebri Gole del Todra, stretto passaggio dalle altissime pareti di roccia. Continuazione per Boumalne e visita del Gole di Dades. Pranzo libero. Cena e pernottamento in albergo.  

Skoura, Ouarzazate e Marrakech

Skoura, Ouarzazate e Marrakech

7° giorno,                                      Boumalne Dadès – Skoura – Ouarzazate - Marrakech

Prima colazione. Ci si dirige verso Ouarzazate seguendo la vallata del Dades, detta “Strada delle 1000 kasbah”. La striscia verde formata dalle oasi, praticamente in successione una all’altra, forma un contrasto violento con la nudità delle montagne circostanti. Sosta alla rigogliosa oasi di Skoura e il pomeriggio partenza per Marrakech via Aït Benhaddou, inserita nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Questo villaggio fortificato, o ksar, è fra i meglio conservati del Marocco ed è stato lo scenario di moltissimi film. Continuazione lungo la "strada del sale", percorso spettacolare che si snoda sul fianco ripido della montagna mentre nel fondovalle scorre il torrente Ounila.  Arrivo a Marrakech, pernottamento in riad. Pasti liberi.

Marrakech

Marrakech

8° giorno,                                      Marrakech

Prima colazione. Marrakech ha quasi mille anni di storia. Nel corso del tempo le tracce del suo splendore si sono sovrapposte, altre sono state cancellate, ma è l'atmosfera particolare di questa città a creare il suo fascino. Giornata dedicata alla scoperta della città: si visiteranno il Minareto e la Moschea della Koutoubia (esterno) risalenti al XII secolo, Dar el Pacha, restaurato e che ospita il Museo delle Confluenze, il bel museo della tessitura Dar Si Said. Infine chiuderà la giornata la famosa piazza Jemaa El Fna, vero palcoscenico all’aperto dove si esibiscono acrobati, incantatori di serpenti, cantastorie e dove venditori di spezie miracolose e semplici banchetti di cucina locale prendono posto, regolati da una regia misteriosa. La piazza, custode di un'antica tradizione orale, è stata inserita nel 2001 in una lista speciale dell'Unesco: quella del Patrimonio orale e immateriale dell'Umanità. Pernottamento in riad. Cena libera.

Italia

Italia

9° giorno,                                        Marrakech – Italia

Colazione e trasferimento in aeroporto per il volo Royal Air Maroc per Casablanca. Proseguimento per il proprio aeroporto di destinazione. Arrivo e fine dei servizi.

Richiedi informazioni
A partire da 1930 €

QUANDO PARTIRE


10
Ottobre
2200 €
30
Ottobre
2200 €
14
Novembre
2200 €
05
Dicembre
2200 €
19
Dicembre
2330 €
26
Dicembre
2330 €

Singole
Periodi
Garantite
Disponibilità limitata
Speciale Capodanno
Partenze complete


Lo trovi anche in


Avventura

Tipologia

Africa

Area

Best Seller

Brand