Grecia e Turchia, sulle orme degli Achei

Durata 14 giorni

GRECIA E TURCHIA

Sulle orme degli Achei

 

Esclusiva Viaggi Dell’Elefante

Viaggio di gruppo - minimo 6 persone

14 giorni/ 13 notti

 

Date di partenza 2022: 30 maggio, 4 luglio,  5 settembre, 10 ottobre

 

Un viaggio lungo i sentieri degli antichi racconti, ispirati agli archetipi delle leggende di due popoli, la cui storia è intrecciata sin dai tempi della mitologia classica. Si visiteranno in questo itinerario tutti i principali siti della Grecia Classica, che ispirarono i pilastri della civiltà occidentale come noi la conosciamo. Conosceremo poi i monumenti e i lasciti religiosi del periodo bizantino, per passare infine in Turchia, terra di incontro con le influenze asiatiche. Un viaggio sicuramente indimenticabile, tra storia e meravigliosi paesaggi mediterranei.

 

Plus Elefante:

-          Cena tradizionale in taverna ad Atene

-          Degustazione di vino locale ad Arcadia

 

 



Condizioni di viaggio

Alberghi considerati o similari:

Atene – Hotel Athens Mansion

Nauplio – Hotel Grand Bretagne

Olimpia – Hotel Arty Grand

Delfi/Arachova – Hotel Anemolia

Kalambaka – Doupiani House

Salonicco – Hotel Anatolia

Kavala – Hotel Egnatia

Cannakale – Hotel Hilton Kolin

Adatepe – Hotel Hunnap Han

Camil – Hotel Vinifera Vinyard (special)

 

CONDIZIONI DI VIAGGIO

Viaggio di gruppo, minimo 10 partecipanti

Prezzi per persona, a partire da:

 

minimo 10 partecipanti:               Euro 3.460,00

minimo 6 partecipanti:                 Euro 4.390,00

 

Supplemento in singola: Euro 720,00

 

Tasse aeroportuali a partire da Euro 160,00 (soggette a riconferma)

Quota d’iscrizione obbligatoriaEuro 70,00 (comprende assicurazione medico-bagaglio)

 

 La quota comprende:

-          Voli di linea Italia/Atene – Izmir/Italia in classe economica

-          13 pernottamenti con la prima colazione inclusa negli alberghi indicati o similari

-          Trattamento di mezza pensione durante il soggiorno in Turchia (5 cene)

-          Trasferimenti privati aeroporto/ albergo/ aeroporto

-          Trasferimenti privati in minivan/minibus come indicato nel programma

-          Ingressi nei siti come da programma

-          La guida locale parlante in italiano dal 2° giorno al 13° giorno per tutto il programma descritto

-          Cena tradizionale in taverna ad Atene (giorno 2)

-          Degustazione di vino locale ad Arcadia (giorno 4)

-          Assistenza 24/24 ore

 

 

La quota non comprende:

-          Tasse aeroportuali

-          Mance, facchinaggio e spese di carattere personale

-          Tutto quanto non espressamente menzionato nella voce “la quota comprende”

 

Note importanti:

-          Le suddette quote possono variare in base alla reale disponibilità aerea e alberghiera al momento della prenotazione. 

-          Gli alberghi indicati potrebbero essere sostituiti con altri di pari categoria. Le categorie ufficiali degli alberghi sono stabilite dagli organi locali e perciò possono non essere comparabili a quelle italiane.

-          Occasionalmente potrebbe accadere che durante le visite previste nell’itinerario qualche edificio o monumento sia in ristrutturazione e pertanto del tutto o parzialmente non visitabile. L’inizio e il termine di dette opere non ci viene comunicato tempestivamente dagli organi locali e pertanto può sfuggire al nostro controllo.

-          In alcuni casi, per motivi operativi per avverse condizioni meteo, l’ordine delle visite potrebbe pertanto subire alcune modifiche. Ci scusiamo per ogni eventuale disagio non dipendente dalla nostra organizzazione nel caso in cui ciò dovesse accadere durante il viaggio.


Itinerario di viaggio


Atene

Atene

1° Giorno: Italia - Atene

Partenza dall'Italia con volo di linea. Arrivo all'aeroporto di Atene, incontro con la guida e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere, pernottamento.

Atene

Atene

2° giorno           Atene

Prima colazione e visita dell’affascinante capitale greca, culla della democrazia. Visita del vivace mercato coperto di Monastiraki, per proseguire poi nel dedalo di viuzze della città vecchia, sino a raggiungere l'Acropoli. Contempleremo il Partenone, il tempio che domina la città, considerato la massima espressione dell’architettura classica. Si proseguirà con la visita del Tempio di Atena Nike, letteralmente "Atena la vittoriosa" costruito intorno al 424 a.C. per festeggiare la vittoria degli ateniesi sui persiani. Si prosegue con la visita dell’Eretteo, dove, secondo la leggenda, germogliò il primo ulivo della città, quando la dea Atena toccò la terra con la sua lancia. Si raggiunge il colle di Areopago, dove secondo il mito Ares fu giudicato per avere ucciso uno dei figli di Poseidone, per poi proseguire verso l'Agorà, dove nel VI a.c.  secolo Pisistrato spostò il governo di Atene, facendone il cuore della vita pubblica e filosofica; visita del Museo dell'Agorà e, nel pomeriggio, di quello dell'Acropoli, che ha sede in uno stupendo edificio moderno, dove sono conservati reperti e collezioni archeologiche di inestimabile valore. Il museo sorge su un insediamento preistorico ed i nuovi reperti sono stati lasciati in sito, visibili attraverso il pavimento di vetro; dalle vetrate dell'ultimo piano si può apprezzare la magnifica vista sul Partenone e sul resto dell'Acropoli. In serata, passeggiata nel vivace quartiere di Plaka, un dedalo di strade che serpeggiano ai piedi dell'Acropoli. Cena presso una taverna tradizionale, successivamente rientro in albergo e pernottamento.

Atene - Corinto - Epidauro - Nauplio

Atene - Corinto - Epidauro - Nauplio

3° giorno,            Atene - Corinto - Epidauro - Nauplio

Prima colazione e partenza per il Peloponneso. Lungo il percorso sosta presso il canale di Corinto, che, sebbene già concepito dai Romani, fu realizzato solamente verso la fine del 1800, per permettere alle imbarcazioni di navigare direttamente dallo Jonio al mar Egeo, senza circumnavigare il Peloponneso. Visita del bellissimo teatro di Epidauro, famoso per la sua ottima acustica e tuttora utilizzato per spettacoli durante il periodo estivo. Il teatro fu costruito intorno al IV° secolo a.C. in una splendida cornice naturale; poteva ospitare 14.000 persone. Visita del Santuario di Asclepio, Patrimonio dell’Umanità, e proseguimento per Nauplio, prima capitale della Grecia moderna, con un centro storico ricco di testimonianze ottomane e veneziane. Al termine delle visite sistemazione in albergo, pernottamento.

 Nauplio - Micene - Arcadia - Olympia

Nauplio - Micene - Arcadia - Olympia

4° giorno,            Nauplio - Micene - Arcadia - Olympia

Prima colazione. Partenza per Micene e visita del sito archeologico, dove è conservato il tesoro di Atreo, una tomba a forma di cupola dalla impressionante struttura, nota anche come Tomba di Agamennone. La visita prosegue con la Porta dei Leoni (XIII° a.C.), accesso principale alla città di Micene, con le rovine delle mura ciclopiche ed i resti del Palazzo Reale, distrutto da un incendio nel 1200 a.C. Partenza per Arcadia; lungo il tragitto visita del Monastero di San Loukas, il più grande di tre monasteri bizantini dello stesso periodo che sono giunti fino a noi. Ad Arcadia, degustazione di Moschofilero, vino tipico della zona, presso una delle cantine locali. Il tour prosegue con la visita al sito archeologico di Olympia. Sistemazione in albergo, pernottamento.

 

 Olympia - Nafpaktos - Delfi

Olympia - Nafpaktos - Delfi

5° giorno,            Olympia - Nafpaktos - Delfi

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita di Olympia, culla dei Giochi Olimpici. Visita del sito con lo Stadio, la Palestra, il Tempio di Hera e di Zeus ed il Museo contenente alcune preziose sculture. Partenza per la pittoresca città di Nafpaktos,  da noi conosciuta col nome di Lepanto, situata in posizione spettacolare sul golfo di Corinto: breve visita della città, che fu teatro della celebre battaglia navale avvenuta nel 1571 fra la flotta ottomana e la Lega Santa . Arrivo a Delfi e sistemazione in albergo, pernottamento.

 

Delfi - Le Termopili - Kastraki

Delfi - Le Termopili - Kastraki

6° giorno,            Delfi - Le Termopili - Kastraki

Prima colazione e visita del sito archeologico di Delfi, dove ci si recava per la consultazione dell’oracolo, il più famoso della Grecia Arcaica. Visita del luogo, con il Santuario, il Tempio di Apollo, lo Stadio ed il Museo. Partenza per Kastraki, con sosta alle Termopili, dove nell’antichità esisteva uno stretto passaggio costiero obbligato, e dove nel 480 a.c. una piccola forza greca, comandata dallo spartano Leonida, riuscì a rallentare l’avanzata dell’esercito persiano di Serse. Arrivo a Kastraki e sistemazione in albergo, pernottamento.

Kastraki - Monasteri delle Meteore - Vergina - Salonicco

Kastraki - Monasteri delle Meteore - Vergina - Salonicco

7° giorno,            Kastraki - Monasteri delle Meteore - Vergina - Salonicco

Prima colazione e mattinata dedicata alla visita delle Meteore, uno dei luoghi più straordinari al mondo, importante centro della chiesa ortodossa e patrimonio UNESCO. Le Meteore, con i monasteri del XIV° secolo arroccati sui pinnacoli di roccia per difendersi dagli ottomani, sono uno spettacolo incredibile, una delle icone della Grecia bizantina; sono previste le visite di due monasteri che sorgono in cima alle Meteore, con magnifica vista sulla piana della Tessaglia e sui monti del Pindo. Nel pomeriggio, partenza verso Salonicco; lungo il percorso visita di Vergina, l'antica località dal curioso nome di Aigai (capre): fu capitale dell'antica Macedonia e qui, nel 1977, fu ritrovata la tomba intatta di Filippo II il Macedone. Visita del Museo di Vergina e della tomba del Re. Arrivo a Salonicco e sistemazione in albergo.

Salonicco - Amphipolis - Kavala

Salonicco - Amphipolis - Kavala

8° giorno,            Salonicco - Amphipolis - Kavala

Prima colazione e mattinata dedicata alla visita di Salonicco. Visita delle antiche mura bizantine, dell'Acropoli e dei monumenti più significativi, tra cui l'Arco di Galerio, edificato nel 303 d.C. dall'omonimo imperatore per commemorare la vittoria sui Persiani. Visita della Rotonda, originariamente Mausoleo e utilizzata nel corso dei secoli come Chiesa e Moschea. Visita della maestosa basilica di Agios Dimitrios, dedicata al santo patrono della città e di Agia Sophia, dedicata a Cristo, facilmente distinguibile poiché ricorda l'omonima chiesa di Istanbul. Partenza per Amphipolis, breve visita della città “dalle nove strade” con i resti delle mura e del Leone di Amphipolis, probabilmente uno dei monumenti più significativi e meglio conservati del IV° secolo a.C., simbolo della forza del Regno Macedone. Arrivo a Kavala, città affascinante che nei secoli ha ospitato popoli di diversa provenienza, famosa per le sue manifatture di tabacco. Sistemazione in albergo, pernottamento.

Kavala - Filippi - Ipsala - Stretto Dei Dardanelli - Canakkale

Kavala - Filippi - Ipsala - Stretto Dei Dardanelli - Canakkale

9° giorno,            Kavala - Filippi - Ipsala - Stretto Dei Dardanelli - Canakkale

Prima colazione. Visita delle impressionanti rovine di quella che un tempo fu la fiorente città di Filippi, che prende il nome da Filippo II di Macedonia, padre di Alessandro Magno. Visita dei resti più significativi della città, tra cui le rovine della prigione dove fu recluso San Paolo durante il suo primo pellegrinaggio in Europa nel 49 d.C.; il teatro, le fondamenta di un'enorme basilica ed i resti di un bagno pubblico e delle terme. Partenza per Ipsala (Turchia) e passaggio della frontiera greco/turca (cambio minibus/bus), proseguendo per Gallipoli (Gelibolu), città sulla sponda europea dello stretto dei Dardanelli fino a Eceabat; imbarco sul traghetto per Canakkale. Arrivo e sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 Canakkale - Troia – Assos – Adatepe

Canakkale - Troia – Assos – Adatepe

10° giorno,         Canakkale - Troia – Assos – Adatepe

Prima colazione e visita della città di Troia (Ilio), teatro della leggendaria guerra narrata dal poeta epico Omero nell’Iliade e in parte nell’Odissea. Il sito archeologico fu rinvenuto dal famoso archeologo tedesco Heinrich Schliemann. Proseguimento per Adatepe con una sosta ad Assos, per la visita dei resti archeologici di epoca ellenistica situati su un colle circondato da ulivi, da cui apprezzare le magnifiche vedute sul Mar Egeo. Qui visse per un anno il famoso filosofo greco Aristotele, nel IV° secolo a.C., e questa città fu visitata anche da Paolo di Tarso durante il suo terzo viaggio in Asia Minore. Arrivo e sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

Adatepe - Pergamo – Camlik

Adatepe - Pergamo – Camlik

11° giorno,         Adatepe - Pergamo – Camlik

Prima colazione e partenza per Pergamo, città dell'Asia Minore e capitale dell'omonimo regno, che raggiunse il massimo splendore sotto la dinastia degli Attalidi (241-133 a.C.) I resti archeologici testimoniano l'importanza della città nel mondo antico, centro culturale ed artistico così rilevante da essere considerata quasi una seconda Atene. Visita del sito archeologico e proseguimento per Camlik, piccolo ed incantevole paese situato nei pressi del sito archeologico di Efeso. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Camlik - Efeso - Camlik

Camlik - Efeso - Camlik

12° giorno,         Camlik - Efeso - Camlik

Prima colazione e partenza per Efeso, importantissimo sito archeologico. Fu uno dei centri commerciali e culturali più importanti dell'antichità, e deve la sua fama soprattutto al santuario e al culto di Artemide.  Ad Efeso Artemide veniva adorata soprattutto come Dea della Fertilità, Madre della Natura e nutrice di tutte le creature. Visita del Teatro, del Tempio di Adriano e della Biblioteca di Celso, è uno dei monumenti più affascinanti del mondo antico e simbolo di Efeso per eccellenza. Al termine delle visite, rientro a Camlik. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

Camlik – Priene - Mileto – Dydyma - Camlik

Camlik – Priene - Mileto – Dydyma - Camlik

13° giorno,         Camlik – Priene - Mileto – Dydyma - Camlik

Prima colazione e giornata interamente dedicata alla visita di alcuni dei siti archeologici più importanti della costa Egea; Priene che, proprio come Efeso, nell'antichità era una fastosa città portuale. Una millenaria città sulle sponde del fiume Meandro, con i resti del teatro e del Tempio di Atena ancora ben conservati. Mileto, uno dei centri culturali e politici preminenti del Mediterraneo Antico, con l'imponente Teatro. Dydyma, antichissima città greca formatasi all’esterno del maestoso santuario che ospitava il Tempio e l'oracolo di Apollo, considerata dagli antichi al pari di Delfi.  Al termine delle visite, rientro a Camlik, cena e pernottamento.

Camlik – Izmir – Italia

Camlik – Izmir – Italia

14° giorno,         Camlik – Izmir – Italia

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per l'imbarco sul volo di rientro, arrivo in Italia.

 

Richiedi informazioni
A partire da 3460 €

QUANDO PARTIRE


30
Maggio
3460 €
04
Luglio
3460 €
05
Settembre
3460 €
10
Ottobre
3460 €

Singole
Periodi
Garantite
Disponibilità limitata
Speciale Capodanno
Partenze complete


Lo trovi anche in