India, inseguendo la tigre

Durata 16 giorni

INDIA

Inseguendo La Tigre

I Parchi Nazionali

 

ESCLUSIVA VIAGGI DELL’ELEFANTE

 

Viaggio individuale minimo 2 partecipanti

16 giorni / 14 notti

 

Date di partenze 2020/2021: ogni venerdì

 

Un itinerario incentrato sull’aspetto naturalistico del’India. Questo paese ospita ben 95 Parchi Nazionali e oltre 500 Oasi Naturalistiche. Tra le numerose specie faunistiche, spicca la tigre reale del Bengala; una specie protetta, a cui il Governo indiano ha dedicato il “Tiger Project”. Tra gli animali di grossa taglia presenti nei parchi, ricordiamo inoltre il rinoceronte indiano, il leone asiatico e, naturalmente, l’elefante indiano. Gli amanti della natura potranno conoscere in questo viaggio quattro dei più importanti parchi del Nord India.

 

Plus Elefante

-          Pernottamento al Jamtara Wilderness Camp in luxury tent

-          8 games drive con ranger parlante inglese

 

Esperienze consigliate

-          Sessione mattutina di Yoga con vista Taj Mahal



Condizioni di viaggio

N.B. Per motivi operativi o per avverse condizioni meteo, o per cause di forza maggiore, l’ordine delle visite nelle varie città potrebbe subire alcune modifiche. Ci scusiamo per ogni eventuale disagio non dipendente dalla nostra organizzazione

 

Alberghi considerati o similari

Delhi – Le Meridien, Executive room 5*

Jaipur – Lalit Hotel, Deluxe room 5*

Ranthambore - Nahargarh Palace Hotel, Deluxe room 4* heritage

Agra – Double Tree by Hilton, DT guest room 4* sup

Khajuraho – Hotel Radisson Jass, Deluxe room 4*

Bandhavgarh - King’s Lodge, Deluxe cottage 4*

Kanha National Park - Singinawa Jungle Lodge, Cottage 4*

Pench National Park - Jamtara Wilderness Camp, luxury tent 5*

Mumbai – President by Taj 5*

 

CONDIZIONI DI VIAGGIO (escluso dal 20 dicembre al 15 gennaio 2021)

Viaggio di gruppo minimo 2 partecipanti

Prezzi per persona a partire da:

 

ottobre – aprile                                Euro 4.790,00                  

 

Tasse aeroportuali Euro 360,00 (da riconfermare)

Visto India Euro 75,00 vedi info http://www.viaggidellelefante.it/informazioni-visti

Quota d’iscrizione obbligatoria Euro 70,00 (comprende assicurazione medico-bagaglio)

Protezione Elefante (annullamento): vedi sezione documenti utili del sito www.viaggidellelefante.it 

 

Esperienze consigliate

-          Sessione di Yoga al mattino ad Agra con vista Taj Mahal Euro 25,00 a persona

 

La quota comprende

-          Voli aerei intercontinentali di linea in classe economica

-          Voli aerei interni di linea in classe economica, per la tratta Nagpur-Bombay, tasse incluse

-          Pernottamenti negli alberghi indicati o similari

-          Trattamento di pensione completa ad eccezione del 15° giorno ove il pranzo sarà libero

-          Trasferimenti in auto privata durante il tour

-          Guide locali parlanti italiano o inglese (soggette a disponibilità) a Delhi, Agra e Jaipur; inglese altrove

-          Visite turistiche indicate nell’itinerario

-          Games Safari all’interno dei parchi Nazionali in condivisione con altri ospiti in jeep 4x4 con assistenza di “rangers” parlanti inglese.

-          Ingresso ai siti menzionati

 

La quota non comprende

-          Tasse aeroportuali

-          Costo del visto indiano

-          Supplemento cena di fine anno

-          Bevande

-          Spese personali

-          Mance

-          Tutto quanto non espressamente menzionato nella voce “La quota comprende”

 

Parità valutaria 1,00 = INR 80


Itinerario di viaggio


Partenza

Partenza

1° giorno,                            Italia - Delhi

Partenza con volo di linea per Delhi. Pasti e pernottamento a bordo.

Delhi

Delhi

2° giorno,                            Delhi

Arrivo in mattina. Formalità di frontiera e dogana. Incontro con un nostro incaricato e trasferimento in albergo.  Camera a disposizione ad orario regolare. Pranzo in albergo. Pomeriggio, visita di Delhi: il più bel monumento di Delhi, il mausoleo dell’Imperatore Humayun, in un bel giardino mantenuto dalla Fondazione Aga Khan; la Moschea del venerdì (1650) ove possono pregare 25.000 persone, ed il vicino Forte Rosso (dall’esterno) reggia, cittadella e fortezza degli imperatori della dinastia Moghul; si va poi all’affollato mercato del Chandni Chowk. Cena in albergo e pernottamento.

Jaipur

Jaipur

3° giorno,                            Delhi – Jaipur (km 265, 5 ore ca.)

Prima colazione. Partenza in direzione di Jaipur, capitale del Rajasthan, chiamata la Città Rosa. Jaipur fu costruita da Jai Singh II nel 1728, quando spostò la capitale da Amber: con l’ausilio di un celebre matematico bengalese la città fu pianificata in modo razionale e venne anche costruito un grande osservatorio astronomico, tuttora visitabile Arrivo e sistemazione in albergo. Pranzo. Pomeriggio, visita del complesso del City Palace, con la reggia, il museo, il cortile delle udienze, l’Osservatorio Astrologico di Jai Singh II.  Passeggiata nel bazaar di Jaipur. Cena in albergo.

Parco Nazionale di Ranthambore

Parco Nazionale di Ranthambore

4° giorno,                            Jaipur – Ranthambore (km 160, 3 ore ca.)

Prima colazione. Si va ad Amber, capitale Rajput prima della fondazione di Jaipur, per la visita dell’impressionante forte di Man Singh, della fine del 16° secolo. Si sale al Forte, che è su una collinetta, in Jeep.  Durante il trasferimento per Amber si effettua una sosta fotografica al Palazzo dei Venti, in arenaria rossa; la facciata è un insieme di nicchie e finestre, quasi mille, finemente lavorate, che ricorda un merletto. Serviva da osservatorio per le donne di corte che, non viste, potevano assistere alla vita della città.  Pranzo in ristornante locale. Al termine trasferimento per il parco nazionale di Ranthambore. Il Parco, nato come riserva naturale nel 1955, fa parte del Progetto Tigre fin dal 1973: al suo interno si trova una cittadella fortificata che risale al X secolo.  Sistemazione in albergo e cena.

 

NB: Viaggi Dell’Elefante non può garantire sul corretto trattamento degli elefanti utilizzati per la salita al Forte di Amber, quindi abbiamo deciso che la scelta migliore per i nostri viaggiatori è di affrontare tale tragitto in jeep; qualora si desiderasse salire al Forte di Amber a dorso d’elefante sarà possibile farlo richiedendolo in loco al nostro personale e firmando una manleva.

Parco Nazionale di Ranthambore

Parco Nazionale di Ranthambore

5° giorno,                            Ranthambore

Presto al mattino, primo safari con ranger parlante inglese. Rientro in albergo per la colazione e resto della mattina libera per relax. Pranzo in albergo. Pomeriggio seconda uscita con ranger parlante inglese. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

 

NB: Safari in veicoli Jeep da 4 posti e condivisi con altri visitatori

Fatehpur Sikri e Agra

Fatehpur Sikri e Agra

6° giorno,                            Ranthambore – Fatehpur Sikri – Agra (km 250, 5-6 ore ca.)

Prima colazione. Partenza in direzione di Agra. Si raggiunge Fatehpur Sikri, capitale imperiale di Akbar abbandonata per Lahore nel 1585. Mura, palazzi e moschea sono in eccellenti condizioni di conservazione, e presentano raffinate lavorazioni in arenaria rossa. Pranzo in ristorante locale a Bharatpur. Altri km 37, si arriva ad Agra, la Firenze dell’India, così chiamata a causa della decorazione ad intarsio di alcuni dei monumenti principali. Sistemazione in albergo e cena.

Agra, visita del Taj Mahal

Agra, visita del Taj Mahal

7° giorno,                                           Agra

Prima colazione. Mattino: si va al Forte di Agra, gigantesca costruzione del 1565 con mura alte più di 20 metri, affacciata sul fiume sacro Jamuna, e al Mausoleo di Itimad-ud-Daulah, elegante monumento in marmo intarsiato di “pietra dura”, costruito tra il 1622 e il 1626 per ordine dell’imperatrice Nur Jahan, per il padre, primo Ministro dell’Imperatore Jahangir. Pranzo in albergo. Pomeriggio visita del Taj Mahal, l’edificio più famoso dell’India: in puro marmo di Makrana in un bel giardino, costruito tra il 1632 e il 1648 per ordine del Gran Mogol Shah Jahan, in onore della moglie Mumtaz Mahal. Cena in albergo.

 

NB: Il Taj Mahal è chiuso il venerdì

Jhansi, Orchha e Khajuraho

Jhansi, Orchha e Khajuraho

8° giorno,                            Agra – Jhansi – Orchha – Khajuraho (km 198, 5 ore ½, ca.)

Prima colazione. Trasferimento alla stazione ferroviaria, treno Espresso per Jhansi (km 18 da Orchha).

Partenza alle 8.02. Arrivo a Jhansi 10.43.  Prosecuzione per Orchha, cittadina che nel 16° e 17° secolo era capitale di un vasto stato dei Raja Bundela. Visita dei due grandi palazzi reali, su di un’isola al centro del fiume Betwa. Pranzo all’hotel Amar Mahal.  Prosecuzione in auto per Khajuraho, nello stato di Madhya Pradesh, km 190 (circa 5 ore), attraverso le belle campagne del Madhya Pradesh. Arrivo nel tardo pomeriggio e sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

Parco Nazionale di Bandhavgarh

Parco Nazionale di Bandhavgarh

9° giorno,                            Khajuraho – Bandhavgarh (km 230, 5/6 ore ca.)

Prima colazione. Visita dei templi del Gruppo Occidentale, costruiti dai sovrani Chandela dal 950 al 1100. I templi sono dotati di sculture di qualità straordinaria, spesso di argomento erotico. Pranzo in albergo e successivamente partenza in direzione del Bandhavgarh National Park, uno dei parchi più belli del Paese: situato alle pendici dei monti Vindhya, si ritiene ospiti la più alta concentrazione di tigri in India. Altri abitanti del parco sono il leopardo, la gazzella, gli orsi, i macachi, il porcospino, lo sciacallo.  Arrivo e sistemazione al lodge. Cena e pernottamento.

Parco Nazionale di Bandhavgarh

Parco Nazionale di Bandhavgarh

10° giorno,                         Bandhavgarh National Park

Presto al mattino primo safari con ranger parlante inglese. Rientro in albergo per la colazione e resto della mattina libera per relax. Pranzo in albergo. Pomeriggio seconda uscita. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

 

NB: safari in veicoli Jeep da 4 posti e condivisi con altri visitatori

NB: il mercoledì non è possibile effettuare i Safari

Parco Nazionale di Kanha

Parco Nazionale di Kanha

11° giorno,                         Bandhavgarh National Park – Kanha National PARK (km 220, 5 ore ca.)

Prima colazione. Trasferimento in auto per il Kanha National Park, circa 5 ore. Arrivo e sistemazione al lodge. Pranzo. Pomeriggio libero per relax. Cena e pernottamento al lodge.

 

Il Kanha National Park fu istituito nel 1955 ed è quindi uno dei parchi più “antichi” dell’India: qui Rudyard Kipling ambientò il suo famoso “Libro della Giungla”. È tra i più grandi di tutti l’India, con una superficie di 1.975 kmq. I magnifici scenari naturali e la ricca fauna ne fanno uno dei parchi più affascinanti di tutta l’Asia: l’area centrale del parco ospita circa 22 specie animali, tra cui leopardi, sciacalli, gazzelle e cinghiali, oltre a circa 200 specie di uccelli, che ne fanno un vero e proprio paradiso per gli amanti del birdwatching. Il Kanha National Park supporta inoltre le attività della popolazione barasingha, un raro tipo di cervo.

Parco Nazionale di Kanha

Parco Nazionale di Kanha

12° giorno,                         Kanha National Park

Presto al mattino prima uscita in jeep con ranger parlante inglese. Rientro in albergo per la colazione e resto della mattina libera per relax. Pranzo in albergo. Pomeriggio secondo safari. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

 

NB: safari in veicoli Jeep da 4 posti e condivisi con altri visitatori

NB: il mercoledì non è possibile effettuare i Safari

Parco Nazionale di Pench

Parco Nazionale di Pench

13° giorno,                         Kanha National Park - Pench National Park (km 190, 5 ore ca.)

Prima colazione. Trasferimento in auto per il Pench National Park, circa 5 ore. Arrivo e sistemazione al lodge. Pranzo. Pomeriggio libero per relax. Cena e pernottamento al campo.

Il Pench National Park è situato nella regione meridionale del Madhya Pradesh e prende il nome dal fiume Pench, che lo attraversa. Nel 1992 è stato incluso nel “Tiger Project”. L’area del parco si estende per 758 km quadrati ed è percorsa da numerosi corsi di acqua, che durante la stagione secca (da Aprile a Giugno) pur riducendo la portata, rimangono come “dohs” ovvero pozze in cui vengono ad abbeverarsi gli animali. Le tigri che abitano il parco si concentrano maggiormente al centro dello stesso, mentre le zone perimetrali sono l’habitat preferito dai leopardi. Sarà possibile avvistare inoltre sciacalli, gazzelle e cinghiali.

Parco Nazionale di Pench

Parco Nazionale di Pench

14° giorno,                         Pench National Park

Presto al mattino primo safari con ranger parlante inglese. Rientro in albergo per la colazione e resto della mattina libera per relax. Pranzo in albergo. Pomeriggio seconda uscita. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

 

NB: safari in veicoli Jeep da 4 posti e condivisi con altri visitatori

NB: il mercoledì non è possibile effettuare i Safari

Nagpur e Mumbai

Nagpur e Mumbai

15° giorno,                         Pench National Park – Nagpur – Mumbai (km 110, 3 ore ca.)

Prima colazione. Trasferimento di circa 3 ore per l’aeroporto di Nagpur. Partenza con volo in classe economica per Mumbai. Pranzo libero. Arrivo a Mumbai e trasferimento privato in albergo. Resto del pomeriggio libero. Cena in albergo e pernottamento.

Italia

Italia

16° giorno,                         Mumbai – Italia

Prima colazione. Trasferimento privato in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia.

Richiedi informazioni
A partire da 4790 €

Lo trovi anche in