Introduzione alla Corea del Sud

Durata 9 giorni

COREA

Introduzione alla Corea del Sud

ESCLUSIVA VIAGGI DELL’ELEFANTE

Viaggio individuale - minimo 2 partecipanti

9 giorni – 7 notti

Date di partenza 2024: liberedal 1° aprile al 31 ottobre

La Corea del Sud è un paese ancora poco noto al turismo. Questa destinazione riserva forse le sorprese maggiori proprio nell'aspetto "immateriale" del suo patrimonio, fatto di una cultura millenaria con una forte influenza del Confucianesimo a porre i valori di base di un'etica sociale fondata sul rispetto e l'armonia dei rapporti umani. Il patrimonio materiale non è da meno, e bastano i numerosi siti sudcoreani iscritti nella lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità a garantirlo. A questo si aggiunge la grande varietà dei paesaggi e la lussureggiante vegetazione che, non appena si esce dalla capitale Seoul, si esprime nel migliore dei modi tra parchi nazionali e bellissimi campi di tè.

 

Plus Elefante

  • Possibilità di scegliere tra due combinazioni d’alberghi
  • Visita alla fortezza Hwaseong, una delle strutture militari più grandi del Paese
  • Sosta alla famosa spiaggia di Haeundae



Condizioni di viaggio

Alberghi considerati o similari

categoria standard

Seoul – Amid Hotel 3* (ex Centermark Hotel)

Daegu – Grand Hotel Daegu 4*

Gyeongju – Commodore Gyeongju 4*

Busan – Busan Avani Hotel 4*

 

Alberghi considerati o similari

categoria superior

Seoul – Grand Ambassador 5*

Daegu – Novotel Ambassador Daegu Hotel 5*

Gyeongju – Hilton Gyeongju 5*

Busan – Grand Josun Hotel Busan 5* (ex Novotel Busan Ambassador)

 

CONDIZIONI DI VIAGGIO

Viaggio individuale, minimo 2 partecipanti

Prezzi per persona a partire da:

 

categoria standard

Quota base in camera doppia                   Euro 5.250,00  Suppl. singola      Euro    590,00

 

categoria superior

Quota base in camera doppia                    Euro 6.130,00  Suppl. singola      Euro 1.175,00

 

Tasse aeroportuali Euro 485,00 (soggette a riconferma)

Quota d’iscrizione obbligatoria Euro 85,00 (comprende assicurazione medico-bagaglio)

Protezione Elefante Annullamento da calcolare:

https://www.viaggidellelefante.it/doc/Protezione_Elefante.pdf

La quota comprende

-Voli di linea dall’Italia in classe economica

-pernottamenti in alberghi come da programma o similari

-6 pranzi in ristoranti locali

-Biglietti del treno veloce KTXposti standard per la tratta Busan - Seoul

-Trattamento di prima colazione e 6 pranzi in ristoranti

-Guida locale parlante inglese per 6 giorni

-Trasferimenti privati

-Entrate menzionate nel programma

-Carta di trasporto mezzi pubblici per il secondo giorno

-Polizza medico-bagaglio

La quota non comprende

-Cene; bevande

-Mance e spese di carattere personale

-Tutto quanto non espressamente menzionato nella voce “La quota comprende”


Itinerario di viaggio


1° giorno, Italia – Seoul

1° giorno, Italia – Seoul

Partenza con volo di linea  per Seoul. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno, Seoul

2° giorno, Seoul

Arrivo all'aeroporto internazionale di Seoul-Incheon, a 60 km dalla città. Disbrigo delle formalità di frontiera e incontro con l’autista e trasferimento privato in albergo.  Camera a disposizione dalle ore 14:00. Resto della giornata libera per esplorare individualmente la città. Cena libera e pernottamento.

3° giorno, Seoul

3° giorno, Seoul

Prima colazione. Incontro con la guida parlante inglese e giornata dedicata alla visita della capitale utilizzando i mezzi pubblici (metropolitana o bus). Visita al Palazzo Gyeongbokgung (chiuso il martedì):  il palazzo reale situato a nord della capitale fu costruito per la prima volta nel XIV secolo e poi una seconda volta nel diciannovesimo secolo. E’ uno dei cinque palazzi della dinastia Choson (Joseon) e comprende il museo del Folk e la sua collezione di vita tradizionale coreana. Si prosegue con la visita del Tempio di Jogyesa, che è uno dei più importanti della città e il cuore dell'Ordine Buddista di Jogyejong. Pranzo in un ristorante. Nel pomeriggio passeggiata nel villaggio "Hanok" di Bukchon. Questa zona conosciuta come "North Village" ospita circa 900 case tradizionali coreane e offre un'immersione culturale unica nell'antichità coreana. La giornata si conclude con una passeggiata attraverso Insadong Street piena di negozi di antiquariato e gallerie d'arte ed il mercato Namdaemun, il più antico e grande della Corea del Sud. Rientro in albergo. Cena libera e pernottamento.

4° giorno, Seoul – Dmz – Seoul

4° giorno, Seoul – Dmz – Seoul

Prima colazione(a seconda della partenza potrebbe essere fornita la colazione al sacco).

Presto al mattino trasferimento privato (circa 90 Km) per l’escursione di mezza giornata alla Zona Demilitarizzata (DMZ)  per ricordare la guerra delle due Coree(1950-1953). Arrivati  al punto di incontro si prenderà uno shuttle ufficiale della DMZ  e inizio della visita: il Punto di Osservazione Dora da cui si vede tutta la DMZ, i villaggi della Corea del Nord come Gijeong Dong, dove sventola la più grande bandiera del mondo e i villaggi settentrionali della Corea del Sud; la stazione ferroviaria Dorasan, situata a soli 700 metri dalla DMZ; il Terzo Tunnel di Aggressione scavato dalla Corea del Nord  ad una profondità di 73 metri ( l’ingresso al tunnel è di circa 10 minuti, non è consentito a chi soffre di cuore, claustrofobia o asma).   Si visiterà la sala espositiva ed il villaggio dell’unificazione. Pranzo incluso. Ritorno a Imjingak Park e trasferimento privato a Seoul. Resto del pomeriggio libero. Cena libera e pernottamento.

NB: E’ necessario presentare il passaporto. 

5° giorno,	Seoul - Suwon – Hapcheon - Daegu

5° giorno, Seoul - Suwon – Hapcheon - Daegu

Prima colazione.  Partenza in direzione di Daegu. Sosta a Suwon per la visita della fortezza di Hwaseong, una delle più grandi strutture militari del paese, costruita durante la dinastia Choson (Joseon) e oggi elencata patrimonio mondiale dall'UNESCO. Pranzo in un ristorante locale. Trasferimento di circa 3 ½ per Hapcheon e visita del Tempio Haeinsa. E’ uno dei luoghi più sacri del buddismo coreano, con circa 70 tesori nazionali, fra cui il Tripitaka Koreana, un gruppo di blocchi di legno per stampare le scritture buddiste prodotto nel tredicesimo secolo e designato dall’Unesco come patrimonio dell’Umanità.  Questo, che è il più grande tempio della Corea, si fonde armoniosamente con l’ambiente naturale dei monti Kayasan e Maehwasan dando luogo a una visione maestosa e solenne.  Al termine trasferimento a Daegu  (circa 60 Km) e sistemazione in albergo. Cena libera e pernottamento.

6° giorno,	Daegu – Gyeongju

6° giorno, Daegu – Gyeongju

Prima colazione. Trasferimento a Gyeongju (circa 70 Km). Arrivo dopo circa 1 ½ ore e visita del Donggung Palace e Wolji Pond. Erano un palazzo secondario utilizzato dal principe ereditario del regno di Silla. Fungeva anche da luogo di bachetti per importanti eventi nazionali e visitatori importanti. Lo stagno fu creato nel 674, durante il regno del re Mummu. Lo stagno presenta tre piccole isole e un paesaggio di 12 piccole colline a nord-est.  Lo stagno è stato chiamato “Anapji” dai periodi Goryeo e Joseon in poi. Negli anni ’80 è stato ritrovato un frammento di ceramica con incise le lettere “Wolji”(uno stagno che riflette la luna”, rivelando il vero nome dello stagno. Dopo la scoperta, il sito è stato rinominato nell’attuale Donggung Palace e Wolji Pond.  Si termina con la visita dell’osservatorio Cheomseongdae dove gli astronomi reali studiavano i movimenti delle stelle ed il parco Tumuli, famoso per i suoi tumuli al di sotto dei quali sono sepolti molti re e statisti. Cena libera e pernottamento.

7° giorno, Gyoengju - Busan

7° giorno, Gyoengju - Busan

Prima colazione. Check-out e visita del tempio di Bulkugsa, elencato come patrimonio mondiale dall'UNESCO. I suoi dipinti su legno e architettura ne fanno uno degli antichi tesori del regno di Shilla. Visita della grotta di Seokguram (UNESCO), installata nell'ottavo secolo sulle pendici del monte Toham. La grotta contiene una monumentale statua del Buddha che guarda il mare. Il santuario è considerato un capolavoro dell'arte buddhista in Estremo Oriente. Pranzo in ristorante locale.
Al termine trasferimento a Busan e visita alla famosa spiaggia di Haeundae, una delle destinazioni più popolari tra i coreani durante le vacanze estive. Si termina con la visita al memoriale delle Nazioni Unite, unico al mondo in quanto gestito dalle Nazioni Unite dal 1960. Questo sito rende omaggio ai 37.895 membri delle forze delle Nazioni Unite che morirono durante la guerra di Corea tra il 1950 e il 1953.
Sistemazione in albergo. Cena libera e pernottamento.

8° giorno, Busan - Seoul

8° giorno, Busan - Seoul

Prima colazione.  Giornata dedicata alla visita di Busan, con il mercato del pesce di Jagalchi e la Torre di Busan(118 mt)  sul Monte Yongdu. Pranzo in ristorante. Partenza in treno espresso KTX per Seoul (circa 2/3 ore). Arrivo a Seoul e sistemazione in albergo. Cena libera e pernottamento.

9° giorno, Seoul - Italia

9° giorno, Seoul - Italia

Prima colazione. Trasferimento privato di Seoul e partenza con volo di linea per l’Italia.

Richiedi informazioni
A partire da 5250 €

Lo trovi anche in