Mind-trekking ai Monti Simbruini

Durata 1 giorni

ITALIA

Mindtrekking

Una giornata ai Monti Simbruini

Date: 22 Novembre

Escursione di gruppo – minimo 6 persone

 

Questa escursione è dedicata al Mindtrek®, un modo di vivere la natura finalizzato a liberare mente e corpo dallo stress quotidiano. L’escursione da Camerata Nuova ci porterà fino alla comoda cima del Monte Camposecco. Durante il percorso saremo immersi in un ambiente di grande interesse naturalistico e storico che sarà la cornice di esercizi di meditazione.

 

NOTE:

Questa escursione che sfiora gli undici chilometri di lunghezza non è difficile ma, data la stagione, richiede un minimo di dimestichezza con terreni accidentati. Il dislivello totale di circa 650m è distribuito bene lungo il percorso ad anello, con alcuni punti più scoscesi all’andata e al ritorno. Portarsi un pranzo al sacco e 1,5 litri d’acqua a testa. Si dovranno affrontare alcuni facili guadi per cui consigliamo di portare nello zaino dei sandali da scoglio, oltre ad indossare scarpe da trekking alte alla caviglia.

La guida si riserva il diritto di modificare/annullare l’itinerario in caso di condizioni atmosferiche avverse.

 

EQUIPAGGIAMENTO RICHIESTO

La guida si riserva il diritto di negare la partecipazione al percorso a coloro che si presenteranno sprovvisti del materiale di seguito elencato:

 - Zaino da trekking 20/30 lt.

 - Abbigliamento a strati (maglietta da outdoor termica traspirante, felpa, giacca impermeabile traspirante).    - Scarponi alti alla caviglia (OBBLIGATORI).

 - 1,5 litri d’acqua

- Pranzo al sacco e snacks

Chi vuole può portare una copertina di pile o un piumino da usare eventualmente durante le soste di meditazione.

 

INFORMAZIONI UTILI:

-          Punto d’incontro – Bar del Moro, Camerata Nuova

-          Ore- 09:00

-          Lunghezza – 11 km

-          Dislivello Totale – 650 m

-          Quota partenza – 870 m

-          Quota punto più alto – 1490 m

-          Durata – 6/7 ore



Condizioni di viaggio

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE, minimo 6 partecipanti :                      Euro 30,00

 

La quota comprende:

-          Escursione trekking e meditazione come da programma

-          Esperto antropologo  e guida certificata di trekking e meditazione

 

La quota non comprende:

-          Trasferimenti

-          Pranzo al sacco

-          Parcheggio

-          Extra personali e tutto ciò non indicato in “La quota comprende”

 

NOTE:

Questa escursione che sfiora gli undici chilometri di lunghezza non è difficile ma, data la stagione, richiede un minimo di dimestichezza con terreni accidentati. Il dislivello totale di circa 650m è distribuito bene lungo il percorso ad anello, con alcuni punti più scoscesi all’andata e al ritorno. Portarsi un pranzo al sacco e 1,5 litri d’acqua a testa. Si dovranno affrontare alcuni facili guadi per cui consigliamo di portare nello zaino dei sandali da scoglio, oltre ad indossare scarpe da trekking alte alla caviglia.

La guida si riserva il diritto di modificare/annullare l’itinerario in caso di condizioni atmosferiche avverse.

 

EQUIPAGGIAMENTO RICHIESTO

La guida si riserva il diritto di negare la partecipazione al percorso a coloro che si presenteranno sprovvisti del materiale di seguito elencato:

 - Zaino da trekking 20/30 lt.

 - Abbigliamento a strati (maglietta da outdoor termica traspirante, felpa, giacca impermeabile traspirante).    - Scarponi alti alla caviglia (OBBLIGATORI).

 - 1,5 litri d’acqua

- Pranzo al sacco e snacks

Chi vuole può portare una copertina di pile o un piumino da usare eventualmente durante le soste di meditazione.

 

INFORMAZIONI UTILI:

-          Punto d’incontro – Bar del Moro, Camerata Nuova

-          Ore- 09:00

-          Lunghezza – 11 km

-          Dislivello Totale – 650 m

-          Quota partenza – 870 m

-          Quota punto più alto – 1490 m

-          Durata – 6/7 ore


Itinerario di viaggio


Monti Simbruini

Monti Simbruini

Monti Simbruini                            

La mattina ci incontreremo al Bar del Moro di Camerata Nuova, ad un’ora da Roma. Partendo dall’antico borgo di Camerata Nuova, ad una quota di circa 900m, saliremo fino alla vetta del Monte Camposecco che sfiora i 1500m. Lungo la strada faremo piacevoli sessioni di meditazione. Potremo godere della bellezza dell’altopiano di Camposecco (che è stato il set di spaghetti-western cult come "Mi chiamano Trinità") e delle faggete autunnali, tra le più vaste d’Europa. Sulla via del ritorno visiteremo la città fantasma di Camerata Vecchia. Il massiccio dei Simbruini è abitato da lupi, orsi, aquile reali, grifoni, cervi, cinghiali e molti altri animali, dei quali, con un po’ di fortuna potremo trovare tracce o che potremo addirittura avvistare. Camposecco è una zona di pascolo per l'allevamento tradizionale di pecore, mucche e cavalli, dove il bestiame vive libero da recinzioni.

Richiedi informazioni
A partire da 30 €

Lo trovi anche in