Weekend in città d'arte, Roma

Durata 3 giorni

ITALIA, Roma

Weekend in Città d’Arte

Soggiorno individuale, 3 giorni / 2 notti

Dal 1° Novembre 2020 al 31 Marzo 2021

 

Roma Caput Mundi, Città eterna, culla della civiltà occidentale e capitale del Cristianesimo. Sono solo alcuni degli appellativi per descrivere questa magica città che si rivela un concentrato di arte, storia, architettura e che, da tre secoli, continua a non avere rivali tra le mete preferite del turismo internazionale.

Roma è un vero e proprio museo all'aperto dove, ovunque si guardi, è possibile ammirare le tracce di una storia e di una cultura millenaria.



Condizioni di viaggio

QUOTE DI VIAGGIO (escluso dal 25 Dicembre al 3 Gennaio 2021)

Prezzi per persona, in camera doppia, a partire da:                        Euro 375,00

 

Quota d’iscrizione obbligatoria Euro 25,00 (comprende assicurazione medico-bagaglio)

 

 

La quota comprende

 - 2 Pernottamenti in albergo centrale 4*

-  Trattamento di prima colazione

-  2 Visite private con guida abilitata

-  Ingressi al Colosseo e ai Musei Vaticani

 

 

La quota non comprende

- Tassa di soggiorno di Euro 6,00 a notte per persona, da pagare direttamente in albergo

- Avvicinamenti e trasferimenti

- Pranzi e cene

- Bevande

- Mance e spese di carattere personale

- Tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota comprende”

 

Nota importante:

A causa delle disposizioni in merito al contenimento del Covid-19 potrebbero esserci variazioni all’interno dei programmi, pertanto questi sono soggetti a riconferma.


Itinerario di viaggio


Roma

Roma

1° giorno,                           Roma

Arrivo in albergo, check-in e consegna della camera circa dalle h 14.00. Nel pomeriggio incontro con la guida per la visita dei Musei Vaticani e la cappella Sistina.

I Musei Vaticani si trovano all’interno dello Stato della Città del Vaticano. Sono una delle raccolte d’arte più grandi del mondo, dal momento che espongono l’enorme collezione di opere d’arte accumulata nei secoli dai Pontefici. L’origine dei Musei può essere fatta risalire all’acquisto da parte di papa Giulio II del magnifico gruppo marmoreo del Laocoonte, trovato nel 1506 sull’Esquilino. Il Papa lo espose insieme ad altri capolavori nel Cortile delle Statue, detto poi Cortile Ottagono. La cappella Sistina prende il nome da Sisto IV (1471-1484), che volle una ristrutturazione del Palazzo Pontificio allo scopo di porvi una nuova Cappella Palatina. Tra le funzioni che ancora vi si svolgono la più celebre è il Conclave. Il suo semplice ma poderoso impianto, conserva parte della decorazione originale eseguita da una equipe di pittori, a capo di varie scuole, quali il Perugino, Sandro Botticelli, il Ghirlandaio e Cosimo Rosselli, che eseguirono nella fascia centrale delle pareti episodi della vita di Mosè e di Cristo. Ma resteremo in estasi per le decorazioni eseguite da Michelangelo sulla volta, la cui partitura esalta le scene dedicate alla Genesi, ed infine per il vorticoso e affollato Giudizio Universale, eseguito circa dopo ventidue anni, sulla parete dell’altare, dalla quale entreremo. Prima di uscire, rivolgeremo un ultimo sguardo alla volta, dove primeggia Adamo, coprotagonista dell’attimo in cui lo spirito vitale passa dal Creatore alla creatura.

Cena libera e pernottamento.

 

 

2° giorno,                           Roma

Prima colazione. Al mattino incontro con la guida e visita del Colosseo e Foro Romano.

Il Foro Romano è stato il vero centro del potere politico dell’Antica Roma. Visita dei luoghi più importanti della politica romana, come il Comitium, la Curia e i Rostra, dove il popolo romano incontrava il Senato e le delegazioni straniere venivano ricevute. Passeggiata lungo la via Sacra, la via principale del Foro Romano, dove generali ed eserciti marciavano in trionfo, al ritorno dalle vittoriose campagne belliche. Visita degli archi di Tito e Settimio Severo. La visita Colosseo e Foro Romano terminerà nell’area centrale del Foro Romano dov’è collocato l’ultimo monumento eretto nel Foro stesso: la Colonna di Foca (608 d.C.), ordinata da Papa Bonifacio VI per ringraziare l’omonimo imperatore bizantino per la donazione del Pantheon.

Pranzo libero e resto del pomeriggio a disposizione per attività individuali. Cena libera e pernottamento in albergo.

 

NB: Possibilità di prenotare numerose altre visite private con guida abilitata, su richiesta.

 

3° giorno,                           Roma

Prima colazione. Check-out e resto della giornata libera. Termine dei servizi.

Richiedi informazioni
A partire da 375 €

Lo trovi anche in