Viaggio fotografico in Mongolia, alla scoperta del deserto del Gobi

Durata 8 giorni

MONGOLIA

Alla scoperta del deserto del Gobi e delle sue meraviglie

Viaggio fotografico con accompagnatore dall’Italia

8 giorni – minimo 4 partecipanti

Partenza 3 Giugno 2019

 

Questo viaggio fotografico in Mongolia vi condurrà sotto cieli di rara vastità tra genti forgiate dal freddo e dal cuore nomade, in mezzo a pastori e animali che in simbiosi danno frutto ad uno stile di vita che è insieme rito e arte. Un viaggio che ci regala un contatto diretto con una natura e uomini che ci riempiranno di tante semplici e forti emozioni, legate a panorami spesso “vuoti”, ma stracolmi di eventi da ricordare. La Mongolia è il Paese delle grandi foreste di larici, dei fiumi, dei laghi, delle cime innevate, delle steppe senza fine, degli spazi infiniti, del cielo blu percorso da bianche nuvole. In questo viaggio fotografico in Mongolia scoprirai quanto questo territorio sia estremamente fotogenico: i paesaggi sconfinati di steppa, deserto, foresta e montagna, le luci sontuose, gli animali selvatici che passano davanti all’obiettivo, ma soprattutto i nomadi sempre sorridenti e disponibili, con i vestiti tradizionali, durante il pascolo o la mungitura, a cavallo, nelle tradizionali gher; o i monasteri, i templi, i monaci in preghiera, le feste religiose, gli sciamani. Questo viaggio fotografico in Mongolia è studiato appositamente per entrare a contatto con l’anima autentica della Mongolia. Trascorreremo molto tempo insieme agli ospitalissimi nomadi nelle accoglienti gher, conversando e condividendo emozioni, riti e attività. E poi incontreremo una fauna stupefacente, cavalli, yak, cammelli, uccelli rari, rapaci e altri animali rari.

 

Il fotografo Mino Di Vita sarà il tutor di questo viaggio fotografico in Mongolia

 

Dormire in “gher” (o ger)

Che cosa ha di speciale questo viaggio? Permette di scoprire la vera anima di questo straordinario Paese e di entrare a stretto contatto con la realtà di una terra unica al mondo cogliendone l’essenza preziosa: gli incontri con gli ospitali nomadi e con i monaci dei monasteri sperduti nella steppa o nel deserto, l’incanto di una natura stupefacente popolata da greggi e animali rari e selvatici, la spiritualità che si respira ovunque. Il viaggio è per tutto il tragitto sempre con guide e driver di assoluta affidabilità, comodi minivan coreani, panoramici e adattabili a ogni percorso, tre pasti al giorno sempre freschi e di buona qualità, alloggio nelle condizioni più confortevoli: in ottimi alberghi nella capitale, nel resto del viaggio nelle gher (da 2 o 4 posti), le tradizionali tende circolari utilizzate anche dai nomadi per il loro calore e il grande spazio interno, accompagnate da strutture di servizio, bagni, docce, bar o ristorante. Insomma, vivrete l’avventura ma senza rischi e senza… soffrire troppo.



Condizioni di viaggio

HOTEL CONSIDERATI O SIMILARI

ULAANBAATAR

Hotel Ramada (4 stelle)

GOBI DESERT

Gobi Nomad Lodge (campo tendato)

 

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE PER PERSONA

A partire da:

Quota in camera doppia, minimo 4

€   

3.555,00

Quota in camera doppia, minimo 6

€   

3.180,00

Quota in camera doppia, minimo 8

€   

2.930,00

Quota in camera doppia, minimo 10

€   

2.555,00

Supplemento camera singola

€   

340,00

Supplemento per guida locale in lingua italiana dal 2° al 7° giorno

400,00

 

 

 

Tasse aeroportuali (soggette a riconferma)

380,00

Quota d’iscrizione

70,00

Visto Mongolia

95,00

Protezione Elefante (annullamento): vedi sez. documenti utili del sito

 

La quota comprende:

Biglietto aereo in classe economica Italia-Ulaanbaatar -Italia.  

Biglietti aerei interni Ulaanbaatar - Deserto del Gobi- Ulaanbaatar

Albergo 4 stelle a Ulaanbaatar. Campi tendati altrove con sistemazione nelle tipiche tende chiamate “gher” (servizi sono esterni ed in condivisione, in una tenda comune stile campeggio; l’elettricità e l’acqua calda sono prodotte con generatori autonomi). Trattamento di pensione completa.

Assistenza di guide locali parlanti inglese (evidenziamo supplemento per guida in Italiano su richiesta; le guide hanno una preparazione linguistica limitata). Trasferimenti e visite in fuoristrada 4x4. Fornitura giornaliera di acqua minerale.

Accompagnatore al raggiungimento dei 4 passeggeri paganti.

 

Non comprende:

tasse aeroportuali; le bevande; mance; visto di ingresso; spese personali; quanto non menzionato alla precedente voce.

 

Voli domestici in Mongolia: limite massimo di bagaglio consentito è un totale di 15 kg per persona, incluso il bagaglio a mano. L’ordine delle visite può cambiare in ragione degli orari dei voli interni. Prevedere per il Deserto dei Gobi un bagaglio a mano con il necessario per il soggiorno (il bagaglio principale sarà lasciato a Ulanbaatar).

 

NOTE

Le tasse aeroportuali

possono variare e sono soggette a riconferma.

Cambio utilizzato

Euro 1,00 = USD 1,15

Fino a 20 giorni precedenti la partenza potrà essere applicato un adeguamento valutario in caso di scostamenti del tasso di cambio superiori al 3% rispetto al valore qui sopra dichiarato. (UIC Unione Italiana Cambi).

Voli e Servizi

Non opzionati

Documentazione

Passaporto con validità residua di 6 mesi. Visto di ingresso



Itinerario di viaggio


Partenza

Partenza

1° giorno, ITALIA- ULANBAATAR

Partenza con volo di linea per Ulanbaatar. Pernottamento a bordo.

Ulanbaatar

Ulanbaatar

2° giorno, ULANBAATAR

Arrivo al mattino nella capitale della Mongolia lungo le sponde del fiume Tuul. Dopo le formalità di ingresso inizio della visita della città: Monastero buddista di Gandan, ove è un gigantesco Budda dorato; la visita prosegue con il Museo di Storia Naturale, ove si possono ammirare fossili ritrovati nel Deserto del Gobi.  Pranzo in ristorante locale. Dopo pranzo visita del Museo Nazionale di Cultura Mongola, ove è conservata una vasta collezione manufatti in pietra e bronzo, costumi tipici, oggetti legati alla vita dei nomadi. Cena e pernottamento in hotel.

Yol Valley & Gobi Desert

Yol Valley & Gobi Desert

3° giorno, ULANBAATAR – YOL VALLEY (Valle delle Aquile) - GOBI

Pensione completa. Presto al mattino trasferimento in aeroporto e volo interno per il deserto del Gobi.

Arrivo, incontro con la guida e partenza in jeep per il Parco Naturale Gobi Guvansaikhan. Sosta lungo il percorso per visitare il Museo di Storia Naturale. Si attraversa la Yol Valley, o delle Aquile, famosa per i suoi ghiacciai e canyos. Nei tre giorni a seguire, si assapora l’aspetto naturalistico di questo bellissimo paese, in particolare del Deserto del Gobi. Yol Valley, situata alla fine della catena dei Monti Altai, si potranno incontrare diversi animali selvatici: cammelli, pecore di montagna Argal, aquile reali, stambecchi, condor, e avvoltoi.  Pernottamento presso un campo tendato

Gobi Desert - Khongor Sand Dunes

Gobi Desert - Khongor Sand Dunes

4 ° giorno, GOBI (KHONGOR SAND DUNES)

Pensione completa. Partenza per Khongor e le dune di sabbia più grandi della Mongolia. Queste dune si trovano nel Parco Nazionale del Gobi Gurvan Saikhan. Paesaggi incredibili si susseguono: ampie pianure, formazioni rocciose e steppa. La traversata prende circa 4 ore. Rientro al campo tendato per il pranzo. Resto del pomeriggio a disposizione per relax. Cena e pernottamento al campo tendato.

Gobi Desert - Khavtsgait Petroglyphs

Gobi Desert - Khavtsgait Petroglyphs

giorno, GOBI (KHAVTSGAIT PETROGLYPHS)

Pensione completa. Partenza per la visita del sito Khavtsgait Petroglyphs. Si ammirano meravigliose incisioni rupestri sulle rocce che rappresentano scene domestiche,animali e scene di caccia. Si visiterà una famiglia di pastori nelle vicinanze per conoscere il loro stile di vita quotidiano. Pernottamento al campo tendato.

Gobi Desert - Bayanzag

Gobi Desert - Bayanzag

6° giorno, GOBI (BAYANZAG)

Prima colazione. Partenza in direzione di Bayanzag, popolarmente chiamato come "The Flaming Cliffs/Cime Fiammegianti" per la sua roccia incandescente di colore arancione.  Questa zona è anche conosciuta come la zona dei dinosauri, dove sono stati ritrovati molti reperti fossili (oggi si compiono circa 160 Km di pista in 5 ore).  Con le sue rocce di sabbia rossa, questa parte del deserto sembra qualcosa proveniente da un altro mondo, soprattutto al tramonto. È stata resa famosa quando il paleontologo e viaggiatore Roy Chapman ha scoperto il primo nido di uova di dinosauri. Rientro al campo tendato. Pernottamento. 

Ulanbaatar

Ulanbaatar

7° giorno, GOBI – ULAANBATAAR

Prima colazione. Presto al mattino trasferimento all’aeroporto Dalanzadgad per volare a Ulanbaatar.

Visita del Palazzo d’Inverno, ora Museo, ex residenza dell'ultimo teocrate Bodg Jabzan Damba Khutagt VII. Il museo contiene una serie di opere d'arte buddista e la collezione privata di Bogd Khan, composta da doni di governatori e re, arrivati da ogni parte del mondo. Cena con spettacolo folkloristico in ristorante. 

Italia

Italia

8° giorno, ULAANBATAR – ITALIA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. Volo per l’Italia.

Richiedi informazioni
A partire da 3555 €

Lo trovi anche in


Avventura

Tipologia

Fotografia

Brand